martedì, Febbraio 20, 2024

Heidelberg Materials lancia evoZero, il primo cemento al mondo con emissioni nette di carbonio azzerate

Must read

Con il nuovo marchio evoZero, Heidelberg Materials presenta ai propri clienti europei il primo cemento al mondo a bilancio azzerato di emissioni di CO2. EvoZero realizza l’obiettivo di neutralità carbonica grazie all’impiego della tecnologia di cattura e stoccaggio dell’anidride carbonica presso l’impianto di Heidelberg Materials di Brevik, in Norvegia, senza compensazioni da crediti generati all’esterno della filiera aziendale.


“Il lancio di un prodotto unico come evoZero rappresenta un cambio di paradigma nella
decarbonizzazione del settore,” ha dichiarato Dominik von Achten, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Heidelberg Materials.
“La tecnologia di cattura e stoccaggio del carbonio rappresenta una rivoluzione nel settore dei materiali da costruzione e noi siamo in prima fila nella sua applicazione su vasta scala. Con evoZero, abbiamo creato il prodotto più innovativo del settore, unico al mondo, che mettiamo a disposizione dei nostri clienti e che permette loro di portare avanti progetti
di costruzione all’avanguardia e rispettosi dell’ambiente. Sono estremamente orgoglioso dell’impegno e della passione di tutte le persone che hanno contribuito al nostro progetto d’avanguardia di Brevik”.


“Il sistema di cattura, utilizzo e stoccaggio del carbonio (CCUS) è fondamentale affinché il nostro settore raggiunga un livello di emissioni Net Zero ed è vitale per costruire la società del futuro”, ha dichiarato Nicola Kimm, Chief Sustainability Officer.


Il cemento evoZero sarà disponibile in due varianti, in base alla localizzazione del cliente. evoZero Carbon Captured Brevik viene consegnato direttamente dalla cementeria Brevik CCS in Norvegia, e raggiunge l’impronta net-zero nel corso dell’intero ciclo di vita. I clienti degli altri paesi europei possono scegliere evoZero Carbon Captured, che sarà consegnato dalle cementerie più vicine, sfruttando i risparmi di CO2 realizzati a Brevik. evoZero Carbon Captured si caratterizza per l’impronta net-zero alla consegna.

Le caratteristiche di cattura della CO2 di entrambi i prodotti sono trasparenti e tracciabili utilizzando la potenza della tecnologia blockchain grazie alla quale i clienti di Heidelberg Materials riceveranno una prova verificabile dei risparmi di anidride carbonica collegati al loro acquisto di evoZero. I meccanismi di contabilizzazione della cattura e delle emissioni di CO2 sono principi diffusi come il bilancio di massa e il book-and-claim, già esaminati in modo indipendente da un ente di verifica terzo. Jon Morrish, Membro del Consiglio di Amministrazione di Heidelberg Materials e responsabile dell’area Europa: “Con evoZero, offriamo ora ai nostri clienti di tutta Europa una soluzione innovativa e unica per rafforzare la loro posizione di mercato. evoZero permette loro di realizzare progetti di costruzione innovativi, di contribuire attivamente alla Trasformazione Ecologica e di risultare maggiormente competitivi nei confronti dei loro stakeholder attenti alla sostenibilità”.


I clienti potranno sfruttare la massima flessibilità e le prestazioni affidabili del prodotto. La tecnologia CCS non modifica la composizione chimica e le proprietà del cemento, per cui evoZero è una gamma completa di cementi adatte per tutte le performance. Pertanto si può utilizzare evoZero per tutti i tipi di applicazioni. I prodotti evoZero saranno disponibili in tutta Europa. Brevik CCS è la prima struttura per la cattura del carbonio in una cementeria su vasta scala. Il completamento meccanico dell’impianto è programmato per la fine del 2024. A regime, saranno catturate e stoccate 400.000 tonnellate di CO₂ all’anno, pari al 50% delle emissioni dell’impianto. Heidelberg Materials segue un approccio chiaro e scientifico per ridurre la propria impronta di carbonio con le leve dell’innovazione di prodotto e di processo e l’uso su scala industriale dei sistemi CCUS. Grazie ai progetti CCUS già lanciati, la società punta a risparmiare 10 milioni di tonnellate di CO₂ cumulate entro il 2030.

In Primo Piano

GIC, il calcestruzzo italiano alle porte dell’Europa. Cresce l’attesa per la quinta edizione della...

L'attesa sta crescendo e non è un modo di dire a scopo promozionale. L'interesse del pubblico di specialisti per il GIC, le Giornate Italiane...

Epiroc potenzia la gamma dei polverizzatori da demolizione con il Performance Booster

Epiroc, fornitore leader di soluzioni innovative per i settori edilizia e minerario, ha annunciato l’evoluzione più recente della sua gamma di polverizzatori da demolizione:...

Tragedia Esselunga a Firenze, le verifiche su un eventuale crollo strutturale

All'appello dei morti ora si aggiunge la conta degli irregolari. I lavoratori sembrano davvero le vittime predestinate del sistema di subappalti che stende un'ombra...

Latest articles

GIC, il calcestruzzo italiano alle porte dell’Europa. Cresce l’attesa per la quinta edizione della...

L'attesa sta crescendo e non è un modo di dire a scopo promozionale. L'interesse del pubblico di specialisti per il GIC, le Giornate Italiane...

Epiroc potenzia la gamma dei polverizzatori da demolizione con il Performance Booster

Epiroc, fornitore leader di soluzioni innovative per i settori edilizia e minerario, ha annunciato l’evoluzione più recente della sua gamma di polverizzatori da demolizione:...

Tragedia Esselunga a Firenze, le verifiche su un eventuale crollo strutturale

All'appello dei morti ora si aggiunge la conta degli irregolari. I lavoratori sembrano davvero le vittime predestinate del sistema di subappalti che stende un'ombra...

More articles

Bulmor e il sideloader-betoniera full electric

Una soluzione che porta una piccola rivoluzione ecosostenibile in tutti i piccoli cantieri edili. La propone l'austriaca Bulmor (con sedi operative anche in Olanda...

Carmix, 10 anni in India per una grande intuizione di mercato

All'evento importante e prestigioso di Technovation, in India - con la presenza di ospiti industriali e autorità di riguardo - Carmix ha ricordato,...

Stazione Venezia, metropolitana Linea C di Roma. Arrivata in cantiere l’idrofresa Soilmec

Al termine di un viaggio di oltre 320 chilometri da Cesena a Roma è arrivata a destinazione la Tiger SC-130 Plus di Soilmec, l’idrofresa, commissionata da Metro C...

Tag