lunedì, Febbraio 26, 2024

Heidelberg Materials lancia evoBuild, il nuovo marchio globale per prodotti con materiali riciclati e a basse emissioni di CO2

Must read

Heidelberg Materials presenta evoBuild, il nuovo marchio globale riservato ai prodotti contenenti materiali riciclati e a basse emissioni di CO2. I prodotti evoBuild si distinguono per le caratteristiche di sostenibilità e ciascuno di essi deve soddisfare dei requisiti rigidi per entrare a far parte di questa gamma. Heidelberg Materials è la prima azienda nel settore dei materiali per costruzioni a utilizzare criteri standardizzati nel mondo per etichettare i prodotti sostenibili. Tutti i paesi del Gruppo inseriranno progressivamente i propri prodotti sostenibili nella gamma evoBuild.

“Dopo aver lanciato il nostro nuovo marchio aziendale Heidelberg Materials in più di 20 paesi, armonizzare a livello globale la nostra gamma di prodotti sostenibili è il successivo passo logico e riveste un significato importante – ha dichiarato Dominik von Achten, Presidente del Managing Board di Heidelberg Materials – Di recente abbiamo presentato il nostro marchio evoZero per il primo cemento Net-zero carbon captured al mondo. Adesso aggiungiamo evoBuild alla famiglia dei marchi evo, con una nuova veste per tutti i prodotti che si distinguono per lo speciale contributo alla riduzione della CO2 e per la circolarità. Una decisione che riflette inoltre la grande attenzione della nostra azienda all’offerta di soluzioni sostenibili per i nostri clienti”.

“Il lancio di evoBuild significa applicare criteri uguali e chiari per i prodotti sostenibili di tutte le aziende del Gruppo nel mondo. La coerente categorizzazione di evoBuild si basa sulla nostra strategia di sostenibilità e aumenta significativamente la trasparenza nei confronti dei clienti e degli stakeholder. Si tratta di un passo importante verso il conseguimento di uno dei nostri obiettivi fondamentali nel percorso verso il net zero; puntiamo infatti a generare il 50% dei nostri ricavi con prodotti sostenibili entro il 2030″, ha dichiarato Nicola Kimm, Chief Sustainability Officer di Heidelberg Materials.

I prodotti evoBuild saranno disponibili in tutte le linee aziendali e saranno a basse emissioni di CO2 (cemento e calcestruzzo), contenenti materiali da riciclo (calcestruzzo) o con entrambe queste due caratteristiche. I prodotti a basse emissioni di CO2 devono produrre una riduzione della CO2 pari ad almeno il 30% rispetto al valore di riferimento. I prodotti circolari devono contenere almeno il 30% di inerti riciclati, oppure devono ridurre la quantità di materiali di almeno il 30% – come, ad esempio, la malta speciale di Heidelberg Materials per la stampa di calcestruzzo in 3D.
Dopo il lancio del marchio evoZero, il primo cemento Net-zero carbon captured al mondo, avvenuto nel novembre 2023, evoBuild è il secondo marchio globale di Heidelberg Materials incentrato sulla sostenibilità.

In Primo Piano

Stadio San Siro, via libera a studio di fattibilità. Webuild partecipa pro-bono

Nel corso dell'incontro svoltosi ieri a Palazzo Marino, alla presenza del sindaco di Milano Giuseppe Sala e delle società FC Internazionale Milano e AC...

Eupave entra in Concrete Europe come membro associato

Concrete Europe, organizzazione ombrello costituita nel 2023, che riunisce sei associazioni europee rappresentanti il settore del calcestruzzo e la sua catena del valore, ha...

Fibratec, dal Giappone al GIC-EXPO. In anteprima per l’Italia la fibra di vetro AR...

Fibratec, azienda spagnola fondata nel 2009, sarà tra gli espositori della quinta edizione del GIC-EXPO, in programma dal 18 al 20 di aprile a...

Latest articles

Stadio San Siro, via libera a studio di fattibilità. Webuild partecipa pro-bono

Nel corso dell'incontro svoltosi ieri a Palazzo Marino, alla presenza del sindaco di Milano Giuseppe Sala e delle società FC Internazionale Milano e AC...

Eupave entra in Concrete Europe come membro associato

Concrete Europe, organizzazione ombrello costituita nel 2023, che riunisce sei associazioni europee rappresentanti il settore del calcestruzzo e la sua catena del valore, ha...

Fibratec, dal Giappone al GIC-EXPO. In anteprima per l’Italia la fibra di vetro AR...

Fibratec, azienda spagnola fondata nel 2009, sarà tra gli espositori della quinta edizione del GIC-EXPO, in programma dal 18 al 20 di aprile a...

More articles

UK Concrete Show, appuntamento a Birmingham per il salone britannico del calcestruzzo

Ritorna al NEC di Birmingham, in Inghilterra, la dodicesima edizione dello UK Concrete Show, che il 20 e il 21 di marzo ospiterà l'unica...

Ex Ilva, lo Stato si riprende le acciaierie. Giancarlo Quaranta commissario straordinario

“Con decreto del ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso, Acciaierie di Italia Spa è stata ammessa, con decorrenza immediata, alla procedura di amministrazione...

Ravenna, a quasi un anno dall’alluvione devastante di maggio 2023 i cantieri proseguono

Ravenna, una delle città simbolo dell'Emilia Romagna, è stata colpita nel maggio del 2023, insieme ad altre zone della regione, da un'alluvione devastante, senza...

Tag