giovedì, Maggio 23, 2024

Le macchine Wirtgen nella stesa della pavimentazione in calcestruzzo sull’Interstate 44 in Missouri

Must read

Nella complessa opera di risanamento di un tratto lungo 13 chilometri dell’Intestate 44 a Rolla, nello stato americano del Missouri, l’impresa familiare Capital Paving & Construction si è affidata all’alta tecnologia a marchio Wirtgen. I lavori di stesa su una Interstate Highway statunitense pongono molteplici problematiche di intervento. Innanzitutto le tempistiche sono molto ristrette e le aree di lavoro molto limitate costringono le ditte appaltatrici a sfruttare in modo ottimale ogni centimetro quadrato dell’area di lavoro.

Per il risanamento delle corsie di marcia in direzione est, la Capital Paving & Construction ha rimosso il vecchio calcestruzzo e ha steso la nuova carreggiata in due tronchi. Il primo tronco presentava una larghezza di 5,8 metri, costituita da una corsia larga 3,7 metri e da una striscia di bordo larga 2,23 metri. Il secondo tronco presentava una larghezza di 6,7 m, costituita da una corsia larga 3,7 m e da una striscia di bordo larga 3 m.

Quando alla Capital Paving & Construction è stato assegnato l’appalto per il risanamento del tratto autostradale era presente la consapevolezza che l’equipaggiamento corretto avrebbe svolto un ruolo determinante per la buona riuscita del progetto. “Sapevamo che questo progetto ci avrebbe posto dei problemi di accesso e che non sarebbe stato disponibile lo spazio per posare una normale armatura” – ha spiegato Ryan Porter, Senior Project Manager alla Capital Paving & Construction – Per l’Interstate 44 abbiamo dovuto pensare quindi ad un’alternativa”.

Dall’ispezione dell’impianto alla scelta di acquisto

La Capital Paving & Construction con sede a Jefferson City, MO, è un’impresa familiare gestita dalla terza generazione, che grazie all’esperienza pluriennale si caratterizza per la grande attenzione per la qualità, per la sicurezza e per il grande impegno in ogni cantiere. Nella sua ricerca di una nuova macchina, l’azienda si è rivolta al Wirtgen Group con l’intento di ispezionare l’impianto in azienda prima dell’eventuale decisione di acquisto.

Dopo aver esaminato con cura la macchina in occasione di un progetto in California, i dirigenti della Capital hanno optato per l’acquisto di una finitrice a casseforme scorrevoli Wirtgen SP 94i per questo progetto. La SP 94i scelta è dotata di un’attrezzatura posa-barre (DBI) – non di serie sulla finitrice, ma disponibile come optional – che permette di lavorare in modo efficiente anche in presenza di un accesso stretto.

“Anzichè posizionare l’armatura davanti alla finitrice scaricandola dai camion, l’attrezzatura posa-barre inserisce le barre di trasferimento subito dietro alla cassaforma – spiega Tyler Kirchhoff, direttore dei lavori alla Capital Paving & Construction -. Questo semplifica il lavoro della squadra e permette ai mezzi d’opera di manovrare e lavorare al meglio”.

“Rispetto ai metodi di stesa convenzionali – ha continuato Ryan Porter – l’attrezzatura posa-barre aumenta enormemente l’efficienza del nostro lavoro. Inoltre, in una passata possiamo stendere dei volumi maggiori di cemento e non abbiamo bisogno di un caricatore laterale”.

Un processo perfettamente coordinato

La Capital ha inoltre deciso di acquistare una macchina Wirtgen per il trattamento superficiale, da abbinare alla finitrice. La scelta è ricaduta su una TCM 180i, macchina a guida autonoma, che realizza le caratteristiche superficiali desiderate sulla superficie di calcestruzzo appena stesa. La struttura modulare della macchina permette un adattamento delle larghezze operative da 4 a 18 metri. Tutto questo corrispondeva esattamente alle esigenze della squadra della Capital in fatto di efficienza del progetto di stesa.

Durante la stesa del calcestruzzo è molto importante evitare qualsiasi tipo di interruzione. Per garantire un processo senza intoppi, la logistica e la squadra di stesa devono essere perfettamente coordinati. Inoltre la macchina e tutti i suoi componenti devono essere allestiti con cura in cantiere. In questo contesto Capital Paving è stata assistita dal Service & Support Team del Wirtgen Group. Come sottolinea Tyler Kirchhoff: “Il supporto di Wirtgen è stato meraviglioso. Abbiamo messo l’attrezzatura posa-barre in officina, mentre la squadra Roland ci ha aiutati a portarla in cantiere, a installarla sulla finitrice e a renderla subito operativa sul posto. Per noi è stata una settimana veramente faticosa, ma siamo riusciti a fare tutto quello che era necessario; non appena mi sono orientato meglio abbiamo potuto iniziare”.

Il comfort dell’operatore al primo posto

Per quanto riguarda l’efficienza, Wirtgen ritiene che la massima produttività possa essere ottenuta solo con apparecchiature progettate per garantire un uso semplice e un alto comfort del personale di comando. La Capital sa apprezzare che Wirtgen sia attenta alle esigenze dei clienti e che offra sul mercato dei prodotti come la SP 94i.

“Sono davvero entusiasta del posto di osservazione. La nostra vecchia macchina non aveva questa caratteristica, ma grazie a questo nuovo elemento di stesa posso osservare il nostro posa-barre in azione e tenere sotto controllo i nostri vibratori. Hai sempre una fantastica visione d’insieme del tuo lavoro”, è il commento di Brian Wood, operatore macchina alla Capital Paving & Construction.

Il metodo inset di Wirtgen per la stesa di pavimentazioni autostradali in calcestruzzo

Per autostrade o piste di atterraggio soggette a forti sollecitazioni e per la produzione di profili di calcestruzzo monolitici Wirtgen propone tecnologie e metodi evoluti che facilitano l’esecuzione dei lavori. Nel metodo inset, a seconda delle esigenze, il calcestruzzo viene scaricato a terra direttamente davanti alla finitrice a casseforme scorrevoli oppure viene convogliato da un lato davanti alla macchina per mezzo di un nastro trasportatore o di un caricatore laterale. In seguito una coclea distributrice o una lama distributrice stende il calcestruzzo omogeneamente su tutta la larghezza di stesa. Degli aghi vibranti elettrici o idraulici, installati all’interno della cassaforma, costipano omogeneamente il calcestruzzo. Man mano che la finitrice procede in marcia avanti, la cassaforma scorrevole inset dà la giusta sagoma alla pavimentazione di calcestruzzo con larghezza e spessore definiti. Inoltre, è possibile integrare nella macchina un’attrezzatura posa-barre che annega nel calcestruzzo le barre di trasferimento parallelamente al senso di marcia della macchina e secondo le specifiche di capitolato. Le barre di legatura centrali o laterali possono essere annegate nel calcestruzzo trasversalmente al piano viabile. Il livellatore trasversale spiana la superficie trasversalmente al piano viabile. Il “movimento di strofinio” fa sì che davanti al livellatore si formi un cordoncino di calcestruzzo che contribuisce a migliorare la finitura superficiale. In seguito, un livellatore longitudinale può levigare la pavimentazione di calcestruzzo.

Articoli correlati: Le keywords di Wirtgen Group a Intermat 2024: “Smarter, Safer, more Sustainable”

In Primo Piano

Palazzani XTJ 37 E.G. Galasso

Palazzani, il ragno XTJ 37+ campione per l’edilizia di E.G. Galasso

E.G. Galasso, impresa con sede a Sanremo (IM) specializzata in interventi su piattaforme aeree per la manutenzione ordinaria e straordinaria, la ristrutturazione, il consolidamento, il recupero e il restauro...
Anas controlli sciame sismico Campania

Campania, sciame sismico. Anas effettua controlli sulla rete stradale

In seguito allo sciame sismico verificatosi nella tarda serata di ieri, lunedì 20 maggio, avente come origine l’area dei Campi Flegrei a Napoli, Anas ha attivato i protocolli previsti...
Diga di Rochemolles Enel Green Power

Diga di Rochemolles, Enel Green Power riprogramma lo svaso

Enel Green Power, società che gestisce la grande diga sopra Bardonecchia, fonte di acqua e di energia elettrica per parte della provincia di Torino ha annunciato...

Latest articles

Palazzani XTJ 37 E.G. Galasso

Palazzani, il ragno XTJ 37+ campione per l’edilizia di E.G. Galasso

E.G. Galasso, impresa con sede a Sanremo (IM) specializzata in interventi su piattaforme aeree per la manutenzione ordinaria e straordinaria, la ristrutturazione, il consolidamento, il recupero e il restauro...
Tir incastrato sotto viadotto SS7bis

Tir si incastra sotto viadotto sulla SS7bis. Danneggiata una trave

Nella giornata di ieri un autoarticolato è rimasto incastrato sotto il ponte della Variante di Avellino, in Campania, lungo la SS7bis di "Terra di...
Anas controlli sciame sismico Campania

Campania, sciame sismico. Anas effettua controlli sulla rete stradale

In seguito allo sciame sismico verificatosi nella tarda serata di ieri, lunedì 20 maggio, avente come origine l’area dei Campi Flegrei a Napoli, Anas ha attivato i protocolli previsti...

More articles

Diga di Rochemolles Enel Green Power

Diga di Rochemolles, Enel Green Power riprogramma lo svaso

Enel Green Power, società che gestisce la grande diga sopra Bardonecchia, fonte di acqua e di energia elettrica per parte della provincia di Torino ha annunciato...

Fabio Belli è il nuovo COO e vicepresidente esecutivo di Kerry Project Logistics

Nuovo incarico di assoluto prestigio per Fabio Belli, dopo la conclusione dell’esperienza in Fagioli come CEO della società. L’approdo di oggi è in Kerry Project Logistics...
Maltempo crollati ponti

Il maltempo fa paura. Nel vicentino crollati due ponti: è allarme rosso fino alla...

Il maltempo che nelle ultime ore si è riversato su Lombardia e Veneto sta causando disagi e, in alcuni casi, vere e proprie catastrofi....

Tag