Italcementi e Genova, con il calcestruzzo del nuovo Ponte la ricerca ha vinto

0
208

A distanza di un anno dall’inaugurazione, qual è l’eredità del Modello Genova? Fondamentali per la realizzazione del Ponte San Giorgio, inaugurato lo scorso 3 agosto, sono stati la collaborazione con la filiera e con il mondo dell’Università. La sinergia tra quest’ultimo e le imprese è una testimonianza importante di come la ricerca applicata possa rappresentare un vantaggio per tutta la filiera. Inoltre, è proprio grazie a un gioco di squadra che è stato possibile vincere la sfida della ricostruzione.

Il modello adottato, nell’approccio multidisciplinare di progetto e nella sinergia continua tra i protagonisti della filiera, ha rimarcato la centralità del dialogo e del confronto tra committenza, progettisti e fornitori quali elementi di successo per il superamento delle problematiche di cantiere. Ne hanno parlato in modo approfondito sul blog Italcementi Andrea Zecchini e Francesco Santonicola di Italcementi, insieme a Giorgio Ferrari di Mapei e al professor Gilberto Artioli dell’Università di Padova.