domenica, Febbraio 5, 2023

Scavi puliti con l’escavatrice RW 500 di Simex

Must read

La rete ferroviaria Adriatica si potenzia grazie a una nuova galleria

Rete Ferroviaria Italiana ha annunciato l'apertura della linea adriatica ai treni con sagoma P80 da Bologna a Lecce, grazie all'apertura di una nuova galleria...

Al Bauma la nuova betoniera autocaricante Carmix 45FX

All’edizione 2019 del Bauma, Metalgalante presenta in anteprima Carmix 45 FX, la nuova macchina che si unisce ai modelli Carmix 25FX e Carmix ONE...

Grandi opere, sbloccate dai commissari altre 44 infrastrutture

Era attesa con impazienza e ieri è finalmente arrivata, la seconda lista di grandi opere commissariate straordinari dal ministero delle Infrastrutture e della mobilità...

PANOLIN HLP SYNTH 46 entra nella prestigiosa Fluid Rating List 90245

PANOLIN HLP SYNTH 46 è stato inserito nel Fluid Rating List 90245 di Bosch Rexroth, come avvenuto per PANOLIN HLP SYNTH 32 nel 2017....

Progettata per il montaggio su mini pale compatte, l’escavatrice a ruota autolivellante Simex RW 500 offre svariate soluzioni per lavorare su superfici dure e compatte come asfalto, cemento e roccia, permettendo la realizzazione di tagli e piccoli scavi, scavi a sezione predefinita e mini/micro trincee (ad esempio, per la posa di cavi in fibra ottica), grazie all’ampia disponibilità di ruote di scavo (50, 80, 100 e 120 mm) e ad una profondità a regolazione idraulica di 250-500 mm.

L’escavatrice è dotata di traslazione laterale idraulica che permette di operare agevolmente a bordo strada, regolazione idraulica della profondità, sistema opzionale NEB per l’abbattimento delle polveri e dispositivo PERFORMER che indica all’operatore la corretta velocità di avanzamento per poter ottimizzare al meglio le prestazioni. 

Il sistema autolivellante brevettato Simex raggiunge una profondità di scavo costante in qualsiasi condizione, indipendentemente dal profilo del suolo e dalla posizione dell’attrezzatura rispetto alla macchina motrice. Questo garantisce massima precisione, nessuna fuoriuscita accidentale di materiale, stabilità e velocità d’esecuzione.

Il particolare disegno delle bocche di uscita del materiale permette di ottenere uno scavo pulito, alla profondità impostata. Il materiale scavato fuoriesce sia a destra che a sinistra. Chiudendo la bocca di destra, il materiale viene scaricato totalmente sul lato sinistro (per scavi a bordo strada).

L’RW 500 è dotata della ruota a settori: il disco a settori smontabili e intercambiabili permette la rapida variazione della larghezza di scavomantenendo la stessa ruota base, ottimizzando i tempi dell’intervento e riducendo i relativi costi. l modello RWA 500, grazie all’inclinazione laterale idraulica, mantiene la ruota di scavo verticale e perpendicolare al piano di lavoro in ogni condizione, anche se la macchina motrice non è parallela al piano stradale, come nel caso dello scavo di trincee vicino o sui marciapiedi, compensando un dislivello fino a 200 mm. 

In Primo Piano

Assodimi, rinnovato il Direttivo. Mauro Brunelli confermato presidente

La carica di presidente di Assodimi, con l’assemblea associativa del 27 gennaio scorso, è stata confermata a Mauro Brunelli per il quarto mandato consecutivo, con Marzia Giusto (Loxam), Luca De...

Unacea, cresce ancora il mercato nel 2022 (+18%) ma la ripresa comincia a rallentare

Nei dodici mesi del 2022 sono state immesse sul mercato italiano 25.923 macchine per costruzioni, con una crescita del 18% rispetto al 2021. Più...

HYDROGEN EXPO 2023, LA “CASA” DELL’IDROGENO

Idrogeno sempre più al centro delle politiche energetiche italiane. Il Piano Nazionale di Resistenza e Resilienza (Pnrr) sbloccherà infatti investimenti complessivi per oltre 2...

Latest articles

Assodimi, rinnovato il Direttivo. Mauro Brunelli confermato presidente

La carica di presidente di Assodimi, con l’assemblea associativa del 27 gennaio scorso, è stata confermata a Mauro Brunelli per il quarto mandato consecutivo, con Marzia Giusto (Loxam), Luca De...

Unacea, cresce ancora il mercato nel 2022 (+18%) ma la ripresa comincia a rallentare

Nei dodici mesi del 2022 sono state immesse sul mercato italiano 25.923 macchine per costruzioni, con una crescita del 18% rispetto al 2021. Più...

HYDROGEN EXPO 2023, LA “CASA” DELL’IDROGENO

Idrogeno sempre più al centro delle politiche energetiche italiane. Il Piano Nazionale di Resistenza e Resilienza (Pnrr) sbloccherà infatti investimenti complessivi per oltre 2...

More articles

I motori all’idrogeno di JCB debuttano a Conexpo 2023

JCB presenterà per la prima volta a livello internazionale la sua tecnologia di propulsione all’idrogeno al Conexpo di Las Vegas. Il nuovissimo motore a combustione a idrogeno di JCB – la soluzione...

A Chamonix si discute il futuro delle macchine da cantiere

Dopo due anni di eventi virtuali, si apre domani al Centro Congressi “Le Majestic” di Chamonix (Francia), il Congresso annuale del CECE. Un panel composto da...

Nicola Zampella è il nuovo direttore generale di Federbeton

È stato nominato il nuovo direttore generale di Federbeton. L'incarico è stato conferito a Nicola Zampella, a decorrere dall'inizio di questo 2023, contemporaneamente all'assunzione...

Tag