mercoledì, Luglio 17, 2024

MB Crusher presenta la nuova benna selezionatrice Top di gamma MB-HDS523

Must read

A due anni dal lancio della nuova gamma di vagli stellari MB-HDS, MB Crusher lancia sul mercato la benna selezionatrice MB-HDS523, il modello di punta della gamma dei vagli stellari MB-HDS.

Installabile su escavatori dalle 30 alle 45 tonnellate, è progettata per i settori in cui la potenza e la robustezza sono imprescindibili, come ad esempio il settore delle cave, in particolare quando serve trattare grandi quantità di materiali, come carbone e fosfato. Oppure per smuovere, vagliare e aerare grandi volumi di terra, per esempio nel settore scavi, movimento terra e per grandi progetti di canalizzazione. Ma se le possibili applicazioni sono molteplici, la caratteristica fondamentale della nuova HDS523 è l’elevata produttività.

E’ l’unica ad avere 5 alberi posizionati in modo tale da garantire una maggiore produzione e velocità di lavorazione.  Il “V Shaft System” è stato studiato proprio per creare una doppia vagliatura in contemporanea ed incrementare la produzione.

Tutto, nella nuova MB-HDS523, è studiato per massimizzare il risultato: il pettine defilato consente al materiale di fluire ed entrare nei rotori senza bloccarsi o impaccarsi. E’ provvista di un carter superiore anteriore smontabile, per poter dare maggior angolo di chiusura alla macchina e aumentare la produzione.

L’ammiraglia della gamma HDS è anche decisamente la più potente: il vaglio a stella MB-HDS523 è infatti alimentato da due motori, per assicurare una performance costante e veloce.

Ma la potenza è nulla senza un’adeguata robustezza: la cassa della selezionatrice MB-HDS523 è di costruzione solida e robusta, adatta a cantieri impegnativi e carichi di lavoro importanti. Le parti soggette ad usura sono protette da ulteriori spessori in lamiera Hardox, la spalla ed il telaio di spessore maggiorato la rende una macchina performante.

A dispetto delle dimensioni e della capacità produttiva, la HDS523 è tutt’altro che impegnativa da mantenere, non necessita di manutenzioni particolari e non richiede fermi macchina costosi o cambi di rotori da effettuarsi in officina. Caratteristiche di importanza capitale quando si lavora in cantiere.

Nel vaglio a stella MB-HDS523 il sistema di ingrassaggio è centralizzato per semplificare ma soprattutto velocizzare le operazioni di manutenzione. Anche il cambio rotori è di facile esecuzione, come per le altre macchine della gamma: si sostituiscono sul posto, in totale sicurezza e in pochi minuti. Il sistema brevettato mantiene saldi i supporti girevoli, i rotori si estraggono e si riposizionano con semplicità.

In breve, quando le richieste sono grande velocità, volumi e produttività, la risposta giusta è la nuova MB HDS523, pronta ad affrontare qualsiasi sfida in cava o in cantiere.

Per maggiori informazioni, visitare il sito www.mbcrusher.com

In Primo Piano

Hydrogen-Expo 2024, a tutta energia il sodalizio tra Mediapoint e H2IT

In occasione della prossima Hydrogen Expo (negli spazi della fiera di Piacenza, dall’11 al 13 settembre) si rafforza il sodalizio tra H2IT, l’associazione italiana che rappresenta la...

Debutta la Potain MR 309 a Londra

L’impresa britannica Bennetts Cranes ha tenuto a battesimo in cantiere l’esordio della gru con braccio a volata variabile Potain MR 309 – la prima operativa a livello internazionale...

Operativa in otto minuti: approda in Italia la prima autogrù edile automontante Spierings

Sbarcano in Italia le rivoluzionarie autogrù edili automontanti del costruttore Spierings Mobile Cranes. La prima consegna in Italia viene effettuata alla Pizzolato Trasporti e Sollevamenti di Treviso, azienda che...

Latest articles

Hydrogen-Expo 2024, a tutta energia il sodalizio tra Mediapoint e H2IT

In occasione della prossima Hydrogen Expo (negli spazi della fiera di Piacenza, dall’11 al 13 settembre) si rafforza il sodalizio tra H2IT, l’associazione italiana che rappresenta la...

Debutta la Potain MR 309 a Londra

L’impresa britannica Bennetts Cranes ha tenuto a battesimo in cantiere l’esordio della gru con braccio a volata variabile Potain MR 309 – la prima operativa a livello internazionale...

Operativa in otto minuti: approda in Italia la prima autogrù edile automontante Spierings

Sbarcano in Italia le rivoluzionarie autogrù edili automontanti del costruttore Spierings Mobile Cranes. La prima consegna in Italia viene effettuata alla Pizzolato Trasporti e Sollevamenti di Treviso, azienda che...

More articles

Hydradig Pro, si amplia la gamma degli escavatori gommati JCB

JCB lancia il nuovo escavatore gommato porta attrezzi Hydradig Pro. Questo nuovo modello fa crescere la gamma Hydradig, portando a quattro il numero delle...

Nuovo Key Bridge di Baltimora, entro fine luglio il nome di chi lo costruirà

Questione di poche settimane, e sarà individuato in via definitiva - entro la fine di luglio - il partner per la ricostruzione del Francis...
Noleggio Lorini costruzioni JCB

Noleggio Lorini, nel cuore delle costruzioni con JCB

Fondata nel 1974 a Brescia la Noleggio Lorini è una realtà storica e consolidata nel panorama del noleggio che negli anni è stata in...

Tag