domenica, Settembre 25, 2022

Cambio ai vertici di UNACEA: Prandini rassegna le dimissioni, gli succede David Bazzi

Must read

La rete ferroviaria Adriatica si potenzia grazie a una nuova galleria

Rete Ferroviaria Italiana ha annunciato l'apertura della linea adriatica ai treni con sagoma P80 da Bologna a Lecce, grazie all'apertura di una nuova galleria...

Grandi opere, sbloccate dai commissari altre 44 infrastrutture

Era attesa con impazienza e ieri è finalmente arrivata, la seconda lista di grandi opere commissariate straordinari dal ministero delle Infrastrutture e della mobilità...

Al Bauma la nuova betoniera autocaricante Carmix 45FX

All’edizione 2019 del Bauma, Metalgalante presenta in anteprima Carmix 45 FX, la nuova macchina che si unisce ai modelli Carmix 25FX e Carmix ONE...

PANOLIN HLP SYNTH 46 entra nella prestigiosa Fluid Rating List 90245

PANOLIN HLP SYNTH 46 è stato inserito nel Fluid Rating List 90245 di Bosch Rexroth, come avvenuto per PANOLIN HLP SYNTH 32 nel 2017....

Enrico Prandini ha rassegnato le proprie dimissioni da Vicepresidente e da consigliere di Unacea. Ciò, in vista della conclusione della sua attività professionale presso Komatsu Italia Manufacturing. Il nuovo consigliere delegato dall’azienda di Este (PD) è David Bazzi, attuale amministratore delegato. Il consiglio direttivo di UNACEA ha inoltre chiamato Ruggero Riva a ricoprire una delle due vicepresidenze, mentre la delega a rappresentare l’associazione nello Steering Group della federazione europea di settore CECE passa all’altro Vicepresidente Nicola d’Arpino (Case Construction Equipment).

Enrico Prandini

Mirco Risi, presidente di Unacea, ha dichiarato: “A conclusione di una attività di successo, Enrico Prandini può esser fiero dei traguardi raggiunti dando un contributo imprescindibile alla fondazione e allo sviluppo della nostra associazione, fino a ricoprire per il biennio 2018-2020 la presidenza della federazione europea Cece. Noi lo ringraziamo per la passione, l’impegno e il buon umore che lo hanno sempre caratterizzato e ci impegnano a proseguire il suo cammino al servizio del settore delle macchine per costruzioni.”

“In un passato non troppo remoto – commenta Prandini – molte aziende del nostro settore erano scettiche nei confronti dell’associazionismo e della condivisione di intenti con i ‘concorrenti’. Ecco perché, quando con uno sparuto numero di intrepidi decidemmo di fondare Unacea molti ci giudicarono dei sognatori. Non avevano però considerato che spesso, lavoro, impegno e onestà intellettuale possono permettere ai sogni di divenire realtà. Un grazie alla struttura e a tutti i soci per la fiducia accordata a questa grande realtà associativa, cui auguro tutto il bene per il futuro”.

In Primo Piano

HeidelbergCement diventa Heidelberg Materials

La società ha rivelato oggi la nuova brand identity nella sede di Heidelberg, di fronte a centinaia di dipendenti. La denominazione Heidelberg rimane in...

Slurry Fox e KB350, due assi Gölz per il pressofiltraggio e il carotaggio

La specializzazione nel mondo del lavoro è fondamentale e spesso fa la differenza. Il motivo è presto detto: dare all’impresa l’attrezzatura migliore per il...

CFRM Merlo, una formazione al vertice per 25.000 attestati

25.000 attestati di formazione per un Centro che ha fatto dell’eccellenza operativa un punto di alta professionalità irrinunciabile e riconosciuto, a livello internazionale. Quello di...

Latest articles

HeidelbergCement diventa Heidelberg Materials

La società ha rivelato oggi la nuova brand identity nella sede di Heidelberg, di fronte a centinaia di dipendenti. La denominazione Heidelberg rimane in...

Slurry Fox e KB350, due assi Gölz per il pressofiltraggio e il carotaggio

La specializzazione nel mondo del lavoro è fondamentale e spesso fa la differenza. Il motivo è presto detto: dare all’impresa l’attrezzatura migliore per il...

CFRM Merlo, una formazione al vertice per 25.000 attestati

25.000 attestati di formazione per un Centro che ha fatto dell’eccellenza operativa un punto di alta professionalità irrinunciabile e riconosciuto, a livello internazionale. Quello di...

More articles

“Il Nuovo Calcestruzzo”, pubblicata la settima edizione

La settima Edizione del libro “Il Nuovo Calcestruzzo” (curata da Mario Collepardi, Silvia Collepardi e Roberto Troli, edizioni Enco), con oltre 600 pagine, come...

Dai rifiuti DPI, la resistenza supplementare per il calcestruzzo

Gli ingegneri dell’Università RMIT (Royal Melbourne Institute of Technology) hanno sviluppato un metodo per utilizzare i dispositivi di protezione individuale (DPI) usa e getta...

Overmat, la soluzione per massetti è personalizzata

Per comprendere tutto il valore della dedizione al cliente messa in atto dall'ufficio tecnico di Overmat, è d'obbligo presentare il caso esemplare di MPR...

Tag