giovedì, Luglio 7, 2022

Demolizione e ricostruzione di un ponte a tempi di record

Must read

La rete ferroviaria Adriatica si potenzia grazie a una nuova galleria

Rete Ferroviaria Italiana ha annunciato l'apertura della linea adriatica ai treni con sagoma P80 da Bologna a Lecce, grazie all'apertura di una nuova galleria...

Grandi opere, sbloccate dai commissari altre 44 infrastrutture

Era attesa con impazienza e ieri è finalmente arrivata, la seconda lista di grandi opere commissariate straordinari dal ministero delle Infrastrutture e della mobilità...

PANOLIN HLP SYNTH 46 entra nella prestigiosa Fluid Rating List 90245

PANOLIN HLP SYNTH 46 è stato inserito nel Fluid Rating List 90245 di Bosch Rexroth, come avvenuto per PANOLIN HLP SYNTH 32 nel 2017....

Al Bauma la nuova betoniera autocaricante Carmix 45FX

All’edizione 2019 del Bauma, Metalgalante presenta in anteprima Carmix 45 FX, la nuova macchina che si unisce ai modelli Carmix 25FX e Carmix ONE...

Come demolire e ricostruire un ponte garantendo il regolare traffico veicolare e tempi realizzativi rapidi, impiegando travi miste acciaio-calcestruzzo. Il caso applicativo del ponte Hofer di Vipiteno ne è la prova.

L’intervento commissionato dalla Provincia di Bolzano, progettato dallo studio 3M Engineering e dall’ufficio tecnico della Provincia di Bolzano, è stato realizzato da Tecnostrutture di Noventa di Piave (VE) in collaborazione con l’impresa Casarotto di Strigno (TN). L’appalto prevedeva la demolizione e la ricostruzione del Ponte Hofer a Vipiteno, ponte sull’Isarco della strada statale SS12 del Brennero, la demolizione del sottopassaggio pedonale e la rimozione e spostamento della passerella pedonale a lato del ponte stradale. Infine il rifacimento delle sponde dell’alveo del torrente.

La consegna del primo concio “est” composto da 3 travi NPS® Basic da oltre 28 metri e 6,5 ton ciascuna è avvenuta il 2 aprile 2021

Per evitare l’interruzione del traffico, si è proceduto a realizzare, prima che il ponte esistente fosse demolito, un primo concio est e il secondo ad ovest. Conci costituiti da due travi NPS BASIC da 120 cm e una trave NPS BASIC con piatto ad andamento inclinato.

Spostando il traffico su questi due primi manufatti forniti, posati e parzialmente gettati, nelle due direttrici nord sud, si è potuto demolire il vecchio ponte centrale. Dopo aver ricostruito le spalle è stato realizzato il nuovo ponte con cinque travi NPS BASIC complanari da 120 cm ciascuna. A collaudo e ripristino del traffico veicolare sulla pianta del precedente, si sono spinti i conci laterali contro il blocco centrale per creare un unico ponte più ampio del precedente, che ha permesso la realizzazione della pista ciclabile e del marciapiede laterale. Tutte le travi sono realizzate con piatto inferiori e sponde in acciaio corten.

Dopo la consegna del primo concio “est” avvenuta il 2 aprile, è stato posato il ferro integrativo e dopo aver provveduto ad effettuare il getto e attendere la prevista maturazione, si è attivata la circolazione in direzione nord.

Dopo 10 giorni è stato posato anche il concio “ovest” sempre composto da 3 travi NPS® Basic da 28 metri, da 6,5 tonnellate ciascuna e, come il precedente, con successiva posa acciaio e getto di completamento.


Le travi NPS® Basic esterne dei due conci, est e ovest sono realizzate con andamento inclinato a funzione di sponda sagomata per il contenimento del CLS in fase di getto e con la funzione architettonica di alleggerire lo spessore notevole del prospetto. I due conci laterali sono stati posati in 3 ore ciascuno: considerato piazzamento autogrù, adeguamento flusso del traffico e preparativi vari.

Il 5 maggio sono stati collaudati i due ponti est e ovest; il traffico è stato spostato sui ponti laterali e quindi demolito il ponte centrale.

La posa del nuovo impalcato centrale è stata effettuata l’11 giugno. Costituito da 5 travi da 120 cm complanari, del tipo NPS BASIC da 28 metri del peso di 9 tonnellate ciascuna, il nuovo impalcato centrale è stato poi completato con armature integrative e getto.

Il 14 luglio si è provveduto a spostare l’impalcato est contro il corpo centrale e getto di raccordo.

Il 5 agosto è stato effettuato lo spostamento dell’impalcato ovest e il getto di raccordo.

Il 25 agosto, a flusso ripristinato sul nuovo impalcato stradale, realizzato sul sito del vecchio ponte, i due conci laterali vengono spinti verso il blocco centrale e creato un unico grande ponte, solidarizzato con un getto, creando un ponte più ampio nelle carreggiate, con marciapiedi e pista ciclopedonale.

Fondata nel 1983, Tecnostrutture mira a offrire ai clienti soluzioni costruttive all’avanguardia in termini di performance, sicurezza ed estetica. Partendo dallo scheletro strutturale di un edificio, composto da travi, pilastri e solai autoportanti NPS®, l’azienda offre soluzioni innovative che rendono il processo costruttivo più veloce e sicuro.

I prodotti e le soluzioni NPS® di Tecnostrutture saranno presenti alla fiera MADE Expo, a Milano, dal 22 al 25 novembre 2021, presso l’esposizione dedicata ad Architettura Design ed Edilizia.

In Primo Piano

Unacea, eletto il nuovo consiglio

Si è svolta giovedì scorso l'assemblea dei soci Unacea, l'associazione nazionale che rappresenta i produttori di macchine per le costruzioni. Durante la riunione annuale,...

Le novità dall’Assemblea Generale 2022 di EFCA

La riunione dell'Assemblea Generale 2022 della European Federation of Engineering Consultancy Associations (EFCA), ovvero la federazione europea che raggruppa le associazioni nazionali di società...

Immagini dal Wire di Duesseldorf

E' in corso di svolgimento (fino a domani 24 Giugno) presso il quartiere fieristico di Messe Duesseldorf il WIRE 2022, la grande mostra internazionale...

Latest articles

Unacea, eletto il nuovo consiglio

Si è svolta giovedì scorso l'assemblea dei soci Unacea, l'associazione nazionale che rappresenta i produttori di macchine per le costruzioni. Durante la riunione annuale,...

Le novità dall’Assemblea Generale 2022 di EFCA

La riunione dell'Assemblea Generale 2022 della European Federation of Engineering Consultancy Associations (EFCA), ovvero la federazione europea che raggruppa le associazioni nazionali di società...

Immagini dal Wire di Duesseldorf

E' in corso di svolgimento (fino a domani 24 Giugno) presso il quartiere fieristico di Messe Duesseldorf il WIRE 2022, la grande mostra internazionale...

More articles

Bauma Media Dialog, a Monaco con Concrete News per le anteprime della grande fiera

Oltre 130 aziende per una due giorni fitta di appuntamenti individuali e di novità annunciate in anteprima. Questo e molto altro ha costituito la sostanza...

Doka e le casseforme-soluzione per l’IperPoli di Trento

A Trento, tra via Brennero (ex concessionaria Opel) e i Solteri sta sorgendo una vera cittadella. Si tratta del compendio IperPoli, dove la catena...

Kohler a Bauma 2022, propulsione sostenibile tra elettrico, hybrid e idrogeno

Dopo tre anni di stop dovuti alla pandemia, con l’ultima edizione tenutasi nel 2019, il Bauma 2022 si appresta ad essere un’occasione unica carica...

Tag