mercoledì, Gennaio 19, 2022

La nuova gamma MDX di Mecalac

Must read

La rete ferroviaria Adriatica si potenzia grazie a una nuova galleria

Rete Ferroviaria Italiana ha annunciato l'apertura della linea adriatica ai treni con sagoma P80 da Bologna a Lecce, grazie all'apertura di una nuova galleria...

Grandi opere, sbloccate dai commissari altre 44 infrastrutture

Era attesa con impazienza e ieri è finalmente arrivata, la seconda lista di grandi opere commissariate straordinari dal ministero delle Infrastrutture e della mobilità...

PANOLIN HLP SYNTH 46 entra nella prestigiosa Fluid Rating List 90245

PANOLIN HLP SYNTH 46 è stato inserito nel Fluid Rating List 90245 di Bosch Rexroth, come avvenuto per PANOLIN HLP SYNTH 32 nel 2017....

A Piacenza premiati i vincitori degli ICTA – Italian Concrete Technology Awards

Nella serata di ieri, venerdì 9 novembre, nella splendida cornice della Sala degli Arazzi della Galleria Alberoni di Piacenza, si è tenuta la cena...

Dopo il successo della gamma MDX e il recente lancio del modello 3.5MDX da 3,5 tonnellate, prodotti che hanno fissato nuovi standard sul mercato dei dumper in termini di sicurezza, comfort e prestazioni, Mecalac  ha annunciato una serie di importanti evoluzioni nella sua gamma di dumper. La prima riguarderà i nuovi modelli 6MDX da 6 tonnellate e 9MDX da 9 tonnellate, dotati di trasmissione idrostatica come optional. La seconda evoluzione consiste nella disponibilità del rollbar pieghevole ROPS (Roll-Over Protective Structure), che rende la cabina opzionale su questi nuovi modelli.

Più comfort e sicurezza con la trasmissione idrostatica

Ampiamente utilizzata nel settore delle macchine da cantiere, la trasmissione idrostatica sostituisce la trasmissione meccanica con rapporti fissi. Essa assicura manovre più facili senza cambio di marcia e fornisce il vantaggio aggiuntivo di una frenata dinamica reattiva. I nuovi 6MDX e 9MDX idrostatici sono perfetti sia per le flotte di noleggio sia per le imprese che cambiano frequentemente gli operatori.

La trasmissione idrostatica garantisce inoltre un migliore comfort per l’operatore, grazie a un’accelerazione fluida e costante. L’eliminazione della leva del cambio comporta una postazione più spaziosa per l’operatore, mentre un minor numero di componenti significa meno manutenzione e meno usura generale, con un inferiore costo totale di gestione. Sia il 6MDX sia il 9MDX offrono un elevato livello di prestazioni, con coppia e trazione eccezionali, in particolare sulle salite ripide dove i cambi di marcia possono spesso causare una perdita di velocità.

Oltre alla trasmissione idrostatica, entrambi i nuovi modelli saranno disponibili con l’opzione di una cabina integrata o del nuovissimo rollbar pieghevole ROPS. Portatori di nuovi standard di sicurezza in cantiere e contraddistinti da un elegante design, i nuovi modelli ROPS sono facili da trasportare da un cantiere all’altro e consentono agli operatori di lavorare con facilità in luoghi caratterizzati da altezze ridotte.
La struttura è facilmente ripiegabile grazie a una maniglia e a un pistone a gas, il che significa che l’abbassamento e il sollevamento del rollbar ROPS si eseguono in totale sicurezza e senza sforzo manuale. Poiché il rollbar ROPS ha molti meno componenti di una cabina, costituisce una scelta economica, ma offre comunque una protezione ottimale per l’operatore.

Per maggiore sicurezza e comfort i modelli 6MDX e 9MDX possono essere dotati dell’esclusiva cabina isolata MDX che riduce al minimo le vibrazioni e il rumore, mentre la climatizzazione opzionale offre un benessere eccezionale all’operatore in qualsiasi condizione atmosferica. Per garantire un livello superiore di protezione dell’operatore in ogni situazione, la cabina MDX certificata ROPS/FOPS è stata inoltre progettata e testata da Mecalac per resistere agli impatti durante il caricamento del cassone.

In Primo Piano

MCT Italy protagonista nella prefabbricazione infrastrutturale

Dal 1992, la soc. Crezza di Gordona (SO) opera nel mercato della prefabbricazione in calcestruzzo, offrendo prodotti destinati al settore delle infrastrutture, quali:...

Italgas e Buzzi Unicem: accordo per applicare il modello Power to Gas alle cementerie

Italgas e Buzzi Unicem hanno siglato un accordo per lo sviluppo di uno studio di fattibilità per la realizzazione di impianti Power to Gas...

Soluzioni Bobcat in caso di neve

La gamma di soluzioni proposta da Bobcat per la neve copre qualsiasi applicazione invernale, inclusa la rimozione di neve e ghiaccio su strade urbane...

Latest articles

MCT Italy protagonista nella prefabbricazione infrastrutturale

Dal 1992, la soc. Crezza di Gordona (SO) opera nel mercato della prefabbricazione in calcestruzzo, offrendo prodotti destinati al settore delle infrastrutture, quali:...

Italgas e Buzzi Unicem: accordo per applicare il modello Power to Gas alle cementerie

Italgas e Buzzi Unicem hanno siglato un accordo per lo sviluppo di uno studio di fattibilità per la realizzazione di impianti Power to Gas...

Soluzioni Bobcat in caso di neve

La gamma di soluzioni proposta da Bobcat per la neve copre qualsiasi applicazione invernale, inclusa la rimozione di neve e ghiaccio su strade urbane...

More articles

Buia al Governo: caro materiali, è la prima emergenza da risolvere o le imprese...

L'aumento dei prezzi rischia di fermare i lavori previsti dal Pnrr, il piano nazionale di ripresa e resilienza. A lanciare l’allarme sul caro materiali...

Webinar AIPnD: Applications of simulation for nondestructive evaluation of materials

Il secondo appuntamento del 2022 con i Webinar Tecnici AIPnD (Associazione Italiana Prove non Distruttive Monitoraggio Diagnostica e Laboratori di Prova Ente del Terzo...

Casseforme in schiuma stampate in 3D riducono l’uso di calcestruzzo

I ricercatori del Digital Building Technologies (DBT) dell’ETH di Zurigo, in collaborazione con la start-up svizzera FenX AG, stanno utilizzando la stampa 3D in schiuma (F3DP) per produrre...

Tag