Perù: grandi sfide per il nuovo governo nel settore delle infrastrutture

0
162
Il neo presidente peruviano Pedro Castillo

Secondo gli esperti il nuovo governo che farà a capo del presidente Pedro Castillo eletto la settimana scorsa, dovrà affrontare una sfida importante. Consolidare il settore delle costruzioni, che attualmente rappresenta l‘1,5% del PIL e 280.000 posti di lavoro diretti e 1 milione e mezzo di posti indiretti.

Al momento c’è un budget per l’anno 2021 per circa 8,2 miliardi di euro, di cui il 60% a carico del governo centrale, il 20% alle regioni e il 20% agli enti locali.

Il nuovo governo dovrà iniziare a coordinare con il governo uscente per conoscere lo stato attuale dei progetti e le reali condizioni per portare a termine i progetti che sono in esecuzione, così come per le nuove opere previste per il 2022.

Tra le opere più importanti ci sono: la strada che collega l’aeroporto internazionale di Lima alle città di Santa Rosa e Costanera, la linea 3 e 4 della nuova metropolitana e la riparazione della strada Huanuco-Conococha.