Colombia: inaugurato il ponte Los Curos

0
109

L’Istituto Nazionale delle autostrade colombiano (Invías) ha inaugurato il ponte che fa parte della strada Los Curos – Malaga, dopo i danni subiti nel febbraio 2020 a causa delle piogge torrenziali.

Su questa strada, su cui transitano quotidianamente circa 100.000 abitanti della provincia di García Rovira diretti verso Bucaramanga, era stato registrato un flusso torrenziale di limo e rocce nella notte del 25 febbraio 2020 che ha lasciato isolati gli abitanti dei comuni di Los Curos, Santa Bárbara, Guaca e San Andrés.

Il direttore tecnico di Invías, Guillermo Toro Acuña, ha affermato: “Il ponte di 80 metri di lunghezza, a due corsie più il passaggio pedonale, è composto da tre travi metalliche con elementi che irrigidiscono la struttura, fondazioni supplementari in cemento armato e una serie di staffe con ancore passive sul letto del fiume”.

In questi giorni il ponte metallico provvisorio – installato lo scorso anno grazie all’intervento del Genio Militare – è stato smantellato; un’opera determinante che ha garantito, in questo periodo, a mantenere la viabilità di migliaia di persone e garantire il trasporto commerciale.

Il portavoce di Invias ha fatto inoltre sapere che sono in fase di costruzione altri tre ponti, una galleria, oltre a una serie di interventi per stabilizzare i terrapieni e la realizzazione di opere idrauliche.

Il completamento di questi lavori attualmente si trova al 63%.