Olimpiadi 2026, pronto 1 miliardo di euro per realizzare le infrastrutture

0
157

Adesso è nero su bianco: è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale che individua le opere infrastrutturali – per l’accessibilità, essenziali, connesse e di contesto – da realizzare al fine di garantire la sostenibilità delle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026, e assegna il relativo finanziamento per complessivi 1 miliardo di euro fino al 2026. Un’occasione per tutto il Paese e che, come nelle attese, porterà gli attesi benefici sul tessuto economico.

L’Allegato 1 individua le “opere permanenti necessarie su infrastrutture esistenti”: il primo lotto funzionale della AV/AC Brescia Est – Verona, il collegamento variante Val di Riga nel territorio della Provincia autonoma di Bolzano, la variante di Tirano in Lombardia, la strada urbana in località Gilardon in Veneto.

Tra le ‘infrastrutture pianificate’, il decreto finanzia la Pedemontana Veneta, una tratta della metropolitana di Milano che porta all’aeroporto di Linate, una stazione ferrovia/metro nel quartiere Santa Giulia a Milano, il collegamento ferroviario con l’aeroporto di Venezia.

E ancora, vengono finanziate oltre 30 ‘opere essenziali per rendere efficienti e appropriate le infrastrutture esistenti individuate nel dossier di candidatura’, una decina di opere connesse e di contesto e, infine, il completamento di opere connesse e di contesto già finanziate.