lunedì, Febbraio 26, 2024

CANGINI BENNE spegne 30 candeline, il messaggio di Giorgio Cangini

Must read

In occasione del trentesimo compleanno della Cangini Benne, Giorgio Cangini ha voluto divulgare un messaggio che riportiamo di seguito.

“In occasione del 30° anniversario della Cangini Benne vorrei esprimere la mia gratitudine a tutti voi che avete contribuito durante tutti questi anni alla crescita della nostra azienda.

E’ passato molto tempo da quando insieme a mio fratello Davide abbiamo iniziato l’attività. Eravamo giovani ma con le idee chiare, volevamo arrivare lontano, costruire un’attività solida e duratura. Ma la realtà ha superato le nostre migliori aspettative.

Sfogliando i vecchi cataloghi ho potuto toccare con mano quanto sia cresciuta e cambiata la Cangini da allora. Prima le benne, poi le attrezzature e gli attacchi rapidi, progettati e realizzati interamente da noi. Da pochi pezzi, oggi il nostro catalogo è fornito di oltre 70 prodotti e 500 modelli.

Siamo partiti come piccola realtà che forniva il mercato italiano, ed oggi esportiamo in 42 paesi del mondo. L’idea che le nostre attrezzature siano utilizzate e apprezzate nei cantieri di tutto il mondo mi rende orgoglioso.

Tutto questo è stato possibile grazie al lavoro di tutti.

Un sentito ringraziamento a voi dipendenti e collaboratori, per il prezioso contributo.

Grazie ai consulenti e fornitori, che condividete con noi le vostre idee e competenze.

Vorrei poi ringraziare tutti voi clienti. Grazie per averci scelti e per aver riposto in noi la vostra fiducia. In voi spesso abbiamo trovato degli ottimi amici e validi partner.

Un grande grazie a tutti coloro che in qualche modo ci hanno sostenuti in questi 30 anni.

Sono certo che con la stessa passione e lo stesso entusiasmo di sempre ci ritroveremo a festeggiare altri compleanni insieme”.

Giorgio Cangini

In Primo Piano

Stadio San Siro, via libera a studio di fattibilità. Webuild partecipa pro-bono

Nel corso dell'incontro svoltosi ieri a Palazzo Marino, alla presenza del sindaco di Milano Giuseppe Sala e delle società FC Internazionale Milano e AC...

Eupave entra in Concrete Europe come membro associato

Concrete Europe, organizzazione ombrello costituita nel 2023, che riunisce sei associazioni europee rappresentanti il settore del calcestruzzo e la sua catena del valore, ha...

Fibratec, dal Giappone al GIC-EXPO. In anteprima per l’Italia la fibra di vetro AR...

Fibratec, azienda spagnola fondata nel 2009, sarà tra gli espositori della quinta edizione del GIC-EXPO, in programma dal 18 al 20 di aprile a...

Latest articles

Stadio San Siro, via libera a studio di fattibilità. Webuild partecipa pro-bono

Nel corso dell'incontro svoltosi ieri a Palazzo Marino, alla presenza del sindaco di Milano Giuseppe Sala e delle società FC Internazionale Milano e AC...

Eupave entra in Concrete Europe come membro associato

Concrete Europe, organizzazione ombrello costituita nel 2023, che riunisce sei associazioni europee rappresentanti il settore del calcestruzzo e la sua catena del valore, ha...

Fibratec, dal Giappone al GIC-EXPO. In anteprima per l’Italia la fibra di vetro AR...

Fibratec, azienda spagnola fondata nel 2009, sarà tra gli espositori della quinta edizione del GIC-EXPO, in programma dal 18 al 20 di aprile a...

More articles

UK Concrete Show, appuntamento a Birmingham per il salone britannico del calcestruzzo

Ritorna al NEC di Birmingham, in Inghilterra, la dodicesima edizione dello UK Concrete Show, che il 20 e il 21 di marzo ospiterà l'unica...

Ex Ilva, lo Stato si riprende le acciaierie. Giancarlo Quaranta commissario straordinario

“Con decreto del ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso, Acciaierie di Italia Spa è stata ammessa, con decorrenza immediata, alla procedura di amministrazione...

Ravenna, a quasi un anno dall’alluvione devastante di maggio 2023 i cantieri proseguono

Ravenna, una delle città simbolo dell'Emilia Romagna, è stata colpita nel maggio del 2023, insieme ad altre zone della regione, da un'alluvione devastante, senza...

Tag