domenica, Febbraio 5, 2023

LA SOLUZIONE DI CARMIX PER UN CANTIERE “MOBILE” CON COSTI ABBATTUTI DEL 25%

Must read

La rete ferroviaria Adriatica si potenzia grazie a una nuova galleria

Rete Ferroviaria Italiana ha annunciato l'apertura della linea adriatica ai treni con sagoma P80 da Bologna a Lecce, grazie all'apertura di una nuova galleria...

Al Bauma la nuova betoniera autocaricante Carmix 45FX

All’edizione 2019 del Bauma, Metalgalante presenta in anteprima Carmix 45 FX, la nuova macchina che si unisce ai modelli Carmix 25FX e Carmix ONE...

Grandi opere, sbloccate dai commissari altre 44 infrastrutture

Era attesa con impazienza e ieri è finalmente arrivata, la seconda lista di grandi opere commissariate straordinari dal ministero delle Infrastrutture e della mobilità...

PANOLIN HLP SYNTH 46 entra nella prestigiosa Fluid Rating List 90245

PANOLIN HLP SYNTH 46 è stato inserito nel Fluid Rating List 90245 di Bosch Rexroth, come avvenuto per PANOLIN HLP SYNTH 32 nel 2017....

Carmix lancia il concetto di “cantiere mobile” caratterizzato da costi di gestione e tempi di realizzazione ridotti fino al 25%. Questo perché l’azienda sta facendo leva sul continuo sviluppo progettuale e tecnologico per offrire alla clientela una gamma completa di autobetoniere autocaricanti, centrali di calcestruzzo mobili fuori strada e strumenti compatibili che permette di produrre calcestruzzo di alta qualità in qualsiasi luogo, con tempi e costi ridotti.

Tutte le macchine Carmix, dalle grandi centrali di calcestruzzo mobili fuori strada come Carmix 3500 TC alle autobetoniere autocaricanti di piccole dimensioni come la nuova Carmix 45FX, possono difattu essere utilizzate con accessori compatibili studiati appositamente per esaltare la produttività in cantiere. Un esempio è Carmix Bagger, il mini-silos in acciaio che rende la macchina più produttiva e riduce fino al 50% i tempi delle fasi di carico del cemento. Con Carmix Bagger, infatti, è possibile utilizzare i big-bags che, rispetto al caricamento con sacchi a mano, minimizzano lo spreco di materiale assicurando così un abbassamento dei costi del calcestruzzo, oltre che il massimo comfort per l’operatore. Inoltre, l’affiancamento del Bagger alle macchine Carmix garantisce un impatto ambientale pari a zero: l’uso dei big-bags riduce al minimo le polveri di cemento e la dispersione di residui rendendo il cantiere un luogo pulito e salubre.

Il vantaggio di utilizzare Carmix assieme a Carmix Bagger non si limita solo a una migliore e maggiore produttività in minor tempo, ma si riflette positivamente anche su molti aspetti logistici. Le dimensioni compatte, la capienza di tre metri cubi e la facilità di trasporto del mini-silos sono tutti “plus” che permettono all’utente di usare la macchina Carmix veramente in ogni cantiere e in qualsiasi condizione: da quello in cui manca l’elettricità a quello situato in zone remote e isolate dove è difficile rifornirsi di cemento tramite camion. Grazie a queste soluzioni e strumenti innovativi Carmix assicura un abbassamento dei costi di gestione e dei tempi di realizzazione di un progetto del 20-25%.

In Primo Piano

Assodimi, rinnovato il Direttivo. Mauro Brunelli confermato presidente

La carica di presidente di Assodimi, con l’assemblea associativa del 27 gennaio scorso, è stata confermata a Mauro Brunelli per il quarto mandato consecutivo, con Marzia Giusto (Loxam), Luca De...

Unacea, cresce ancora il mercato nel 2022 (+18%) ma la ripresa comincia a rallentare

Nei dodici mesi del 2022 sono state immesse sul mercato italiano 25.923 macchine per costruzioni, con una crescita del 18% rispetto al 2021. Più...

HYDROGEN EXPO 2023, LA “CASA” DELL’IDROGENO

Idrogeno sempre più al centro delle politiche energetiche italiane. Il Piano Nazionale di Resistenza e Resilienza (Pnrr) sbloccherà infatti investimenti complessivi per oltre 2...

Latest articles

Assodimi, rinnovato il Direttivo. Mauro Brunelli confermato presidente

La carica di presidente di Assodimi, con l’assemblea associativa del 27 gennaio scorso, è stata confermata a Mauro Brunelli per il quarto mandato consecutivo, con Marzia Giusto (Loxam), Luca De...

Unacea, cresce ancora il mercato nel 2022 (+18%) ma la ripresa comincia a rallentare

Nei dodici mesi del 2022 sono state immesse sul mercato italiano 25.923 macchine per costruzioni, con una crescita del 18% rispetto al 2021. Più...

HYDROGEN EXPO 2023, LA “CASA” DELL’IDROGENO

Idrogeno sempre più al centro delle politiche energetiche italiane. Il Piano Nazionale di Resistenza e Resilienza (Pnrr) sbloccherà infatti investimenti complessivi per oltre 2...

More articles

I motori all’idrogeno di JCB debuttano a Conexpo 2023

JCB presenterà per la prima volta a livello internazionale la sua tecnologia di propulsione all’idrogeno al Conexpo di Las Vegas. Il nuovissimo motore a combustione a idrogeno di JCB – la soluzione...

A Chamonix si discute il futuro delle macchine da cantiere

Dopo due anni di eventi virtuali, si apre domani al Centro Congressi “Le Majestic” di Chamonix (Francia), il Congresso annuale del CECE. Un panel composto da...

Nicola Zampella è il nuovo direttore generale di Federbeton

È stato nominato il nuovo direttore generale di Federbeton. L'incarico è stato conferito a Nicola Zampella, a decorrere dall'inizio di questo 2023, contemporaneamente all'assunzione...

Tag