mercoledì, Luglio 24, 2024

Da TeamSystem Construction soluzioni innovative per il monitoraggio delle infrastrutture

Must read

Il tema del monitoraggio sta assumendo sempre più un valore strategico nel settore delle infrastrutture; più in particolare, il tema del controllo costante, puntuale e caratterizzato dal necessario grado di precisione coinvolge tutto l’ambiente costruito. Non solo per la necessità di verificarne lo stato di salute, ma anche per programmare e dare continuità a tutti gli interventi manutentivi che, nell’arco del ciclo di vita di un manufatto, si rendono via via necessari per preservarne integrità e funzionalità. Una dimensione, quest’ultima, che appartiene a pieno titolo alla metodologia BIM e ai suoi strumenti Ne è pienamente consapevole TeamSystem Construction che, con soluzioni come STR Vision, sposa l’approccio che caratterizza il BIM. 

Derivato dalla consolidata esperienza dello storico marchio STR, TeamSystem Construction è il nuovo brand di TeamSystem nel campo dei software gestionali per l’edilizia. 

Il Building Information Modeling si basa su processi digitali di gestione delle informazioni legate all’intero ciclo di vita dell’opera. E’ finalizzato alla creazione di modelli tridimensionali contenenti tutti i dati necessari a conoscere nel dettaglio le caratteristiche dei manufatti e utili alla loro gestione successiva, grazie all’eliminazione di tutte le asimmetrie informative che potrebbero comprometterne la gestione e conservazione.

Il monitoraggio e il costante aggiornamento delle informazioni relative all’opera, al suo stato di conservazione e alle eventuali vulnerabilità passibili di manifestarsi nel tempo rappresentano elementi cardine di questo approccio, in grado di integrare e aggiornare costantemente le informazioni del modello BIM e fornire così la base per gli interventi manutentivi, sia ordinari che straordinari, necessari a conservarla in perfetta efficienza. Ed è proprio su questo fronte che oggi le potenzialità dei software TeamSystem Construction trovano un prezioso alleato nelle avanzate tecniche di rilievo ed elaborazione dati messe a disposizione dallo sviluppo tecnologico. 

Un esempio concreto di applicazione delle nuove tecnologie al monitoraggio delle infrastrutture arriva da Primis Group, dinamica azienda specializzata in servizi industriali via drone che oggi propone una soluzione “as-a-service” chiavi in mano per il controllo e la diagnostica aerea di grandi infrastrutture, impianti, cave, strutture industriali e cantieri in genere, con gestione dei dati end-to-end, dall’acquisizione degli stessi grazie a piloti qualificati, fino all’elaborazione del team di specialisti in remoto e relativa restituzione attraverso una  piattaforma cloud proprietaria per la gestione partecipativa di nuvole di punti 3D.

L’approccio ‘drone as-a-service’ alla base della nostra soluzione“, sottolinea Pietro Gorgazzini, fondatore di Primis Group, “permette ai gestori di infrastrutture, patrimoni immobiliari e alle imprese di costruzione di fruire delle più avanzate tecnologie di rilievo ed elaborazione dati senza necessità di creare strutture ad hoc all’interno delle proprie aziende. La disponibilità di una piattaforma cloud partecipativa come la nostra, dove tutte le figure tecniche coinvolte possono consultare le informazioni acquisite, integrarle con altri dati provenienti da diverse fonti e applicazioni e utilizzarle all’interno di modelli BIM sia in fase di esecuzione che di gestione e manutenzione dell’opera, rappresentano  un’opportunità senza precedenti e un salto di qualità verso un’edilizia sempre più declinata in ottica 4.0“.

In Primo Piano

Demolizione selettiva Milano

Demolizione selettiva con robot radiocomandati. Il servizio esclusivo in un cantiere di Milano su...

Sul numero 3 di Concrete News, di prossima pubblicazione, abbiamo dedicato un servizio speciale che racconta l'opera complessa di demolizione selettiva e controllata di...

Heidelberg Materials, acquisite tre società negli Stati Uniti nel giro di un mese

Heidelberg Materials prosegue la sua espansione nei mercati di tutto il mondo. E' stata da poco resa nota la stipulazione di un accordo per...
Piacenza protocollo intesa logistica

Piacenza, siglato protocollo di intesa sul “polo del ferro”. Si completa iter iniziato nel...

La firma è avvenuta nel pomeriggio del 19 luglio 2024, nella cornice istituzionale della Sala consigliare di Palazzo Mercanti, da parte di tutti gli...

Latest articles

Demolizione selettiva Milano

Demolizione selettiva con robot radiocomandati. Il servizio esclusivo in un cantiere di Milano su...

Sul numero 3 di Concrete News, di prossima pubblicazione, abbiamo dedicato un servizio speciale che racconta l'opera complessa di demolizione selettiva e controllata di...

Heidelberg Materials, acquisite tre società negli Stati Uniti nel giro di un mese

Heidelberg Materials prosegue la sua espansione nei mercati di tutto il mondo. E' stata da poco resa nota la stipulazione di un accordo per...
Piacenza protocollo intesa logistica

Piacenza, siglato protocollo di intesa sul “polo del ferro”. Si completa iter iniziato nel...

La firma è avvenuta nel pomeriggio del 19 luglio 2024, nella cornice istituzionale della Sala consigliare di Palazzo Mercanti, da parte di tutti gli...

More articles

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il "piccolo" incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una...

L’Ue investirà 7 miliardi per infrastrutture di trasporto sostenibili, sicure e intelligenti

La Commissione europea ha selezionato 134 progetti nel settore dei trasporti che riceveranno oltre 7 miliardi di euro in sovvenzioni dall'Ue, nell'ambito del sistema...

Allarme di Federbeton sulla tassazione Ue sulle emissioni contro il cemento italiano, a favore...

L'appello desta clamore già da alcune ore. Federbeton lancia l'allarme sull'Ets, la tassa Ue sulle emissioni inquinanti che, secondo l'associazione che rappresenta le imprese...

Tag