L’azienda Attività di Recupero ha adottato per la propria sede di Colico (Lecco) un impianto Blend Seventy per confezionare calcestruzzo ottenuto al 100% da aggregati riciclati. L’impianto, corredato da 20 casseforme Betonblock, consente quindi all’azienda di svolgere una vera e propria attività di economia circolare.


La scelta della Attività di Recupero è ricaduta sui macchinari Blend poichè sono gli unici che consentono di confezionare il calcestruzzo con l’utilizzo del 100% di aggregati riciclati nell’impasto. Il materiale che ne deriva viene poi utilizzato per fabbricare blocchi di contenimento con il sistema Betonblock. I venti cassieri tutti i giorni vengono disarmati e riutilizzati per i getti successivi.


Gli aggregati riciclati provengono dalla demolizione di strutture in calcestruzzo armato. Nello stabilimento vengono usati frantoi e vagli mobili i quali consentono di selezionare le granulometrie necessarie per ottenere un conglomerato di qualità. La presenza di un silos destinato al cemento ottimizza ulteriormente le tempistiche delle procedure. Per l’utilizzo in cantiere dell’impianto viene usato un serbatoio di legante collocato sull’impianto stesso. Oltre a tutto il Blend Seventy è stato progettato per un uso intenso, ad esempio come avviene per la realizzazione delle strade. La configurazione scarrabile ne consente inoltre un agganciamento sul mezzo di trasporto. L’alimentazione delle tramogge avviene con una pala gommata da quattro metri cubi che consente un facile riempimento.
Insomma, se le economie circolari a detta di tutti gli esperti stanno prendendo il sopravvento e continueranno a farlo anche nel futuro, la Attività di Recupero sembra essere già allineata.