mercoledì, Giugno 29, 2022

Kohler a Bauma 2022, propulsione sostenibile tra elettrico, hybrid e idrogeno

Must read

La rete ferroviaria Adriatica si potenzia grazie a una nuova galleria

Rete Ferroviaria Italiana ha annunciato l'apertura della linea adriatica ai treni con sagoma P80 da Bologna a Lecce, grazie all'apertura di una nuova galleria...

Grandi opere, sbloccate dai commissari altre 44 infrastrutture

Era attesa con impazienza e ieri è finalmente arrivata, la seconda lista di grandi opere commissariate straordinari dal ministero delle Infrastrutture e della mobilità...

PANOLIN HLP SYNTH 46 entra nella prestigiosa Fluid Rating List 90245

PANOLIN HLP SYNTH 46 è stato inserito nel Fluid Rating List 90245 di Bosch Rexroth, come avvenuto per PANOLIN HLP SYNTH 32 nel 2017....

Al Bauma la nuova betoniera autocaricante Carmix 45FX

All’edizione 2019 del Bauma, Metalgalante presenta in anteprima Carmix 45 FX, la nuova macchina che si unisce ai modelli Carmix 25FX e Carmix ONE...

Dopo tre anni di stop dovuti alla pandemia, con l’ultima edizione tenutasi nel 2019, il Bauma 2022 si appresta ad essere un’occasione unica carica di novità. Sicuramente lo sarà per Kohler, che ha scelto la fiera di Monaco per presentare la nuova roadmap che trasformerà il Gruppo da produttore di potenza a fornitore di energia.
Sulla strada verso la decarbonizzazione, un primo passo in avanti è già stato fatto con l’acquisizione di Curtis, leader per le applicazioni electric vehicles e ibride. L’acquisizione espande e diversifica il portafoglio prodotti Kohler, sfruttando l’esperienza di Curtis nel campo dell’elettrificazione, e consolidando l’impegno di Kohler verso le soluzioni ibride ed elettrificate.

La roadmap di Kohler verso l’elettrificazione si pone come primo obiettivo temporale il 2025, data in cui ci si aspetta decollerà. La vision aziendale intende sviluppare soluzioni di sistema per EV sostenibili e tecnicamente valide, per aumentare le prestazioni dei motori a combustione interna affiancandogli anche delle soluzioni full electric, rendendo Kohler il partner migliore per le opzioni drop-in nei mercati principali. Mantenimento degli standard alti quindi, soluzioni power unit integrate che permettono di operare nel modo più conveniente ed efficiente possibile, ma soprattutto modularità: una vasta scelta di soluzioni – hybrid, mild hybrid, full electric – per andare incontro ad ogni esigenza degli OEM. Concretamente, significa che Kohler sta lavorando sull’ibrido parallelo con la linea K-HEM, ma vuole ampliare anche all’architettura hybrid e full electric.
Una nuova vision quella di Kohler, che quest’anno intende porre maggiore enfasi sull’innovazione e sullo sviluppo di nuove tecnologie per la transizione ecologica, con prodotti affidabili e prestazioni di livello globale. Non solo elettrificazione, ma studio di nuovi fuels per andare in contro alle diverse e mutevoli necessità degli OEM. Il tutto in linea con l’identità del gruppo, portatore di evoluzione, dinamicità, flessibilità, e attenzione alle richieste dei costruttori.

La tecnologia attuale è in continua evoluzione, e sempre più emerge la necessità di puntare sui carburanti alternativi. Kohler ha fatto suo questo percorso di rinnovamento, iniziando con l’adesione all’eFuel Alliance, l’organizzazione che rappresenta le aziende e le altre organizzazioni che sostengono e promuovono l’utilizzo dei carburanti alternativi da energie rinnovabili su scala industriale, con l’obiettivo di sensibilizzare su questa tipologia di combustibili a basso tasso di carbonio. Da febbraio di quest’anno Kohler consente di utilizzare su tutta la gamma di motori diesel l’HVO, un carburante rinnovabile che può essere prodotto da vari oli e grassi vegetali e che, a differenza dei biocarburanti tradizionali che derivano da colture in competizione con l’uso alimentare, deriva da scarti che non sottraggono terreno all’agricoltura, portando a una riduzione delle emissioni da CO2 fino al 90%.

Accanto all’HVO, Kohler ha deciso di includere anche l’idrogeno tra i carburanti alternativi: una fonte di energia incredibilmente versatile, la cui tecnologia si sta rapidamente evolvendo. Sicuramente sarà una strada in salita, e siamo solo all’inizio. Il motore a combustione interna a idrogeno sarà una soluzione drop-in economicamente vantaggiosa, e potenzialmente adattabile alla maggior parte delle applicazioni. Tra i vantaggi si annoverano una riduzione delle emissioni della CO2 pari al 100% ed emissioni quasi a zero ma con prestazioni simili al diesel.
All’interno di questa strategia verrà considerata anche la nuovissima gamma KSD, l’ultima arrivata in casa Kohler che promette una grande flessibilità di opzioni e prestazioni di qualità pur mantenendo un design compatto. Il motore, già presentato come multi-fuel platform, sarà arricchito del modello ibrido.

In Primo Piano

Le novità dall’Assemblea Generale 2022 di EFCA

La riunione dell'Assemblea Generale 2022 della European Federation of Engineering Consultancy Associations (EFCA), ovvero la federazione europea che raggruppa le associazioni nazionali di società...

Immagini dal Wire di Duesseldorf

E' in corso di svolgimento (fino a domani 24 Giugno) presso il quartiere fieristico di Messe Duesseldorf il WIRE 2022, la grande mostra internazionale...

Bauma Media Dialog, a Monaco con Concrete News per le anteprime della grande fiera

Oltre 130 aziende per una due giorni fitta di appuntamenti individuali e di novità annunciate in anteprima. Questo e molto altro ha costituito la sostanza...

Latest articles

Le novità dall’Assemblea Generale 2022 di EFCA

La riunione dell'Assemblea Generale 2022 della European Federation of Engineering Consultancy Associations (EFCA), ovvero la federazione europea che raggruppa le associazioni nazionali di società...

Immagini dal Wire di Duesseldorf

E' in corso di svolgimento (fino a domani 24 Giugno) presso il quartiere fieristico di Messe Duesseldorf il WIRE 2022, la grande mostra internazionale...

Bauma Media Dialog, a Monaco con Concrete News per le anteprime della grande fiera

Oltre 130 aziende per una due giorni fitta di appuntamenti individuali e di novità annunciate in anteprima. Questo e molto altro ha costituito la sostanza...

More articles

Doka e le casseforme-soluzione per l’IperPoli di Trento

A Trento, tra via Brennero (ex concessionaria Opel) e i Solteri sta sorgendo una vera cittadella. Si tratta del compendio IperPoli, dove la catena...

Kohler a Bauma 2022, propulsione sostenibile tra elettrico, hybrid e idrogeno

Dopo tre anni di stop dovuti alla pandemia, con l’ultima edizione tenutasi nel 2019, il Bauma 2022 si appresta ad essere un’occasione unica carica...

In Campidoglio, si parla di rigenerazione urbana nel convegno “Città, il passato per il...

Roma, in un consesso internazionale, offre il proprio contributo originale al dibattito sulla rigenerazione urbana e ai temi della qualità degli alloggi e dell’urbanizzazione...

Tag