lunedì, Marzo 4, 2024

Il Chorus Life di Bergamo nasce tra le braccia di Potain

Must read

A Bergamo, nel Nord Italia, il Gruppo Costim, holding industriale attiva nella filiera del real estate, sta trasformando una ex area industriale di 150.000 metri quadrati in una “new smart city”. Il progetto, nominato Chorus Life, rappresenta una delle più importanti e innovative operazioni immobiliari attualmente in corso nel nostro Paese. La trasformazione dell’area prevede circa 20.000 metri quadrati di verde, piste ciclopedonali, un’arena multifunzionale da 6.500 posti, un parcheggio da 1.000 posti, un centro medico sportivo, una palestra panoramica, un percorso sky jogging panoramico all’aperto, un grande centro benessere, un hotel e una zona residence. 
Con circa 400 t di ferro da movimentare in loco ogni settimana, oltre a tutti gli altri materiali da costruzione, l’appaltatore Percassi si è rivolto a Techind, il rivenditore locale Potain, per identificare l’attrezzatura di sollevamento ottimale per il lavoro. Percassi necessitava di un singolo modello di gru che potesse essere allestito in diverse configurazioni, così da poter essere interscambiabile, da facilitarne l’utilizzo da parte degli operatori del cantiere e da ottimizzare la gestione della manutenzione e dei pezzi di ricambio. Techind, con i suoi 25 anni di esperienza nel fornire soluzioni di sollevamento personalizzate e una flotta noleggio di alta qualità composta da 65 gru a rotazione alta e 60 automontanti, ha garantito l’affidabilità dei prodotti a marchio Potain.

Techind ha svolto uno studio sulla disposizione degli spazi in loco, sulle altezze e gli ingombri dei singoli edifici, definendo di conseguenza la logistica e i lavori da eseguire per stabilire le necessarie altezze operative, gli sbracci e le capacità.
La decisione è caduta su uno dei modelli di punta della gamma Potain, l’MDT 219 J10, che implementa alcune delle più avanzate tecnologie di controllo e gestione sviluppate da Potain. Techind ha quindi montato sul sito di Chorus Life sette gru a rotazione alta Potain MDT 219 J10 con cabine Ultra View in diverse configurazioni: con altezze operative, sbracci e capacità variabili.
La configurazione base della Potain MDT 219 J10 ha 65 m di braccio con una capacità massima di 10 t a 17 m e 1.9 t in punta. Per questo cantiere tutte le gru sono dotate di un argano di sollevamento 50LVF25 GH Optima da 37 kW (50 HP) e di un meccanismo di rotazione RVF 162 Optima Plus.
Oltre alle sette gru a rotazione alta MDT 219 J10, Techind ha utilizzato anche due gru a torre automontanti Potain: una HD 40A, alta 23 m con un jib da 35 m, e una Igo 50, alta 23,2 m equipaggiata di jib da 40 m. La Igo 50 è il modello più grande della gamma di gru a torre automontanti Igo Potain. Offre un design compatto (ingombro di 4,5 x 4,5 m) con un raggio di rotazione posteriore ridotto che garantisce manovrabilità anche nei cantieri più ristretti. È dotato di un collegamento di alimentazione trifase a 480 V, cabina ad altezza fissa opzionale, scala di accesso e telecomando wireless.

In Primo Piano

Celebrando la storia, nel segno dell’innovazione. La presenza di Cifa a Intermat 2024

Non poteva capitare sinergia più lieta. Nell'anno del 50esimo anniversario dell'invenzione della prima autobetonpompa di Cifa, che nel 1974 rivoluzionò completamente la maniera di...

Protocollo d’intesa tra Nadeco e Scuola Edile di Bergamo

Un protocollo d’intesa che unisce la Scuola Edile di Bergamo e Nadeco (l’Associazione nazionale demolizione ed economia circolare per le costruzioni) è stato recentemente...

Holcim Italia introduce Dynamax, la nuova gamma di calcestruzzi ad alte prestazioni

Il portafoglio prodotti di Holcim Italia si arricchisce con una nuova gamma di calcestruzzi, progettati per fornire materiali innovativi e ad alte prestazioni, nell'ottica...

Latest articles

Celebrando la storia, nel segno dell’innovazione. La presenza di Cifa a Intermat 2024

Non poteva capitare sinergia più lieta. Nell'anno del 50esimo anniversario dell'invenzione della prima autobetonpompa di Cifa, che nel 1974 rivoluzionò completamente la maniera di...

Protocollo d’intesa tra Nadeco e Scuola Edile di Bergamo

Un protocollo d’intesa che unisce la Scuola Edile di Bergamo e Nadeco (l’Associazione nazionale demolizione ed economia circolare per le costruzioni) è stato recentemente...

Holcim Italia introduce Dynamax, la nuova gamma di calcestruzzi ad alte prestazioni

Il portafoglio prodotti di Holcim Italia si arricchisce con una nuova gamma di calcestruzzi, progettati per fornire materiali innovativi e ad alte prestazioni, nell'ottica...

More articles

Francesco Quaranta è il nuovo CEO di Hitachi Construction Machinery Europe

Hitachi Construction Machinery Europe NV ha annunciato la nomina di Francesco Quaranta a nuovo Presidente e Amministratore Delegato. Con decorrenza dal 1 aprile 2024,...

Autovictor apre HSE Academy & Consulting, eccellenza formativa per la sicurezza

Nell’Italia del lavoro in cantiere che ignora ancora (colpevolmente) l’importanza della sicurezza, nasce l’avanguardia di Autovictor HSE Academy & Consulting, a beneficio di chi crede...

Decreto End of Waste. E-Lab realizza Academy, un ponte tra normativa ed imprese

Il 15 febbraio il Consiglio di Stato ha dato il via libera alle nuove regole sulla cessazione della qualifica di rifiuto per gli inerti...

Tag