Accordo ASSOBETON e ANPAR sull’impiego di materiale riciclato per la produzione di cls vibrocompresso

0
112

“È sempre più evidente che le nostre aziende stanno diventando centri di produzione di materiali per l’edilizia e di prodotti per l’arredo delle città; l’Accordo sottoscritto da ASSOBETON e ANPAR va proprio in questa direzione”. Con questa dichiarazione, il 14 ottobre è stato stipulato l’accordo fra le due associazioni di categoria: Assobeton, Gruppo Blocchi e Pavimenti e Anpar, l’Associazione Nazionale Produttori Aggregati Riciclati, categorie di riferimento sul territorio nazionale rispettivamente per i comparti merceologici dei blocchi e pavimenti di calcestruzzo vibrocompresso e degli aggregati riciclati.

La premessa a questo accordo è stata l’esistenza di un tessuto normativo articolato che regolamenta l’immissione sul mercato e l’impiego di materiali riciclati e un’oggettiva difficoltà di reperimento, da parte dei fabbricanti, di manufatti di cls vibrocompresso e di materiali riciclati da impiegare nei processi produttivi; a fronte di tutto ciò, entrambe le associazioni hanno ritenuto necessario di promuovere la conoscenza del settore e di portare chiarezza sul mercato.

Assobeton e Anpar hanno quindi condiviso il comune interesse alla stipula dell’accordo al fine di:

  • creare una sinergia tra produttori di aggregati riciclati e produttori di manufatti di cls vibrocompresso, mediante una rete di aziende che consenta di ridurre le distanze tra aziende e di abbattere i costi di trasporto dell’aggregato riciclato;
  • creare un marchio di qualità che valorizzi le parti e la rete di aziende associate;
  • trasmettere conoscenza alle aziende associate e al mercato in genere;
  • collaborare nella gestione dei residui di produzione delle aziende associate di manufatti di cls;
  • individuare e attuare il riciclo di materiali provenienti da lavorazioni differenti da quelle normalmente effettuate nella prefabbricazione del cls;
  • svolgere attività di comunicazione e formazione alle aziende e al mercato in relazione ai contenuti dell’accordo.