domenica, Aprile 14, 2024

Una cassaforma arancione apre la strada all’agricoltura verde

Must read

Nell’ambito del collegamento stradale diretto tra la A35 e la RD201 in Alsazia, un sottopasso garantirà la continuità del collegamento dei terreni agricoli nei comuni di Reguisheim e Ensisheim. I lavori di costruzione di questo nuovo tratto di corsia lungo 2,2 km tra l’A35 e l’RD201 sono iniziati nella primavera del 2019 e saranno completati entro il 2022.

Il sottopasso avrà una larghezza libera di circa 10 m e un’altezza massima centrale di ca. 5,00 m. Il passaggio formerà un angolo di 89,153 ° con l’asse stradale che passa sopra. Per realizzare i due piedritti e le quattro pareti alari in cemento armato, il cliente abituale di PASCHAL,  l’impresa GFC di Colmar si affida a una combinazione di casseforme per pareti LOGO.3 e Multip, la piattaforma di lavoro multifunzione, per una postazione di lavoro ideale e sicura per la realizzazione di opere in calcestruzzo.

GFC utilizza circa 260 m² di cassaforma LOGO.3 e circa 30 metri lineari di piattaforma multip per 6 sezioni di calcestruzzo. L’impresa ha iniziato producendo le due spalle di 50 cm di spessore, ciascuna con due collegamenti a parete alare, formati e gettati in un unico ciclo.

PASCHAL ha sviluppato una proposta pratica per GFC per garantire il passaggio dalle pareti verticali di spalla alle pareti rastremate delle ali. E lo stesso per le staffe di supporto sulle due spalle. A tal fine è stata pianificata una soluzione in-system, utilizzando l’assortimento di pannelli disponibile con il sistema per pareti LOGO.3.

Al fine di mantenere esattamente l’inclinazione prescritta di 2,2 ° delle pareti alari, sono stati utilizzati puntelli regolabili per allineare i pannelli della cassaforma con una distanza libera di 54 cm alla base e una distanza di 35 cm alla sommità della parete. Degli intarsi sono stati utilizzati nella cassaforma per pareti per ottenere una finitura particolare della superficie.

Due piattaforme di lavoro montate ad altezze diverse sono state sufficienti per mettere in forma sia entrambe le spalle, con un’altezza massima di formatura di 6,05 m, sia le pareti alari, con altezza massima di formatura di 5,45 m.

La piattaforma di lavoro multifunzione soddisfa tutti i requisiti del BauBG (normativa tedesca delle costruzioni) e garantisce tempi di lavorazione rapidi per l’impresa edile. Le casseforme e le impalcature vengono assemblate e poi montate e smontate insieme. I pannelli si piegano per risparmiare spazio durante il trasporto e tutti i componenti necessari rimangono al loro posto. La cassaforma viene assemblata prima di essere montata, rapidamente e comodamente a terra. Questo evita situazioni pericolose durante il montaggio. Salire o scendere dalla piattaforma, posizionare e rilasciare i pezzi di collegamento, montare e rimuovere gli attacchi per la gru e rilasciare gli ancoraggi fissi, tutte operazioni eseguibili rapidamente e in sicurezza.

Una volta aperto, il Multip offre una immediata e massima sicurezza in cantiere. Ciò evita ritardi causati da montaggio e improvvisazioni in cantiere. Un posto di lavoro sicuro rende più veloce la gestione di accessori come pezzi di collegamento e le cravatte. Il completo coordinamento tra l’impresa di costruzioni e PASCHAL “ripaga” anche durante la realizzazione di questo progetto infrastrutturale. Tutti i requisiti speciali sono stati presi in considerazione durante la pianificazione della cassaforma e i piani di costruzione dettagliati hanno reso più facile la costruzione, spiega Mr. Olivier Four di GFC.

In Primo Piano

GIC 2024 convegni

Tutti i convegni del GIC 2024

A meno di una settimana dall'inizio della quinta edizione del GIC 2024, sveliamo ai lettori di Concrete News il fitto palinsesto di convegni che,...

Al GIC 2024 il convegno sul noleggio di macchine e attrezzature

Nel convegno, organizzato da Rental Blog, in collaborazione con Assodimi, il focus sul noleggio di attrezzature e macchinari nella filiera del calcestruzzo Prendendo come forum...
nuovo escavatore Develon DX140RDM-7

Develon lancia DX140RDM-7, il nuovo escavatore da demolizione con triplice configurazione

Ad un anno esatto dalla sua nuova brand identity come marchio del gruppo HD Hyundai Infracore, Develon ha lanciato un nuovo escavatore da demolizione,...

Latest articles

GIC 2024 convegni

Tutti i convegni del GIC 2024

A meno di una settimana dall'inizio della quinta edizione del GIC 2024, sveliamo ai lettori di Concrete News il fitto palinsesto di convegni che,...

Al GIC 2024 il convegno sul noleggio di macchine e attrezzature

Nel convegno, organizzato da Rental Blog, in collaborazione con Assodimi, il focus sul noleggio di attrezzature e macchinari nella filiera del calcestruzzo Prendendo come forum...
nuovo escavatore Develon DX140RDM-7

Develon lancia DX140RDM-7, il nuovo escavatore da demolizione con triplice configurazione

Ad un anno esatto dalla sua nuova brand identity come marchio del gruppo HD Hyundai Infracore, Develon ha lanciato un nuovo escavatore da demolizione,...

More articles

Prefabbricazione, al GIC 2024 Colle Spa presenta la sua offerta di macchinari per la...

La storia della Colle Spa è uno di quei racconti di impresa che provocano, in chi scrive, l'emozione di essere in presenza di una...

Alle porte del futuro d’Europa

Stiamo ultimando il numero 2/2024 di Concrete News (Marzo-Maggio), che contiene, tra le altre tematiche, una guida all'imminente GIC-EXPO, che riunirà, in un'unica location,...
Due nuove Potain a braccio impennabile

Due nuove Potain a braccio impennabile, lanciate le MR 309 e 329

Manitowoc lancia due nuovi modelli di gru Potain con braccio impennabile, la MR 309 e la MR 329, disponibili nelle varianti con capacità massima...

Tag