domenica, Giugno 16, 2024

La sinergia tra Rad Service e Trevi Benne per la demolizione dello stabilimento di Ceramiche Castelvetro a Sassuolo

Must read

Nel bel mezzo della terra delle ceramiche per eccellenza, RAD Service e TREVI BENNE hanno creato la sinergia vincente per la demolizione dei capannoni della Ceramiche Castelvetro adibiti a centro logistico. I lavori sono stati eseguiti a Modena, sul confine con i comuni di Maranello e Fiorano Modenese.

Il cantiere è stato allestito nell’ex stabilimento ceramico di 26.000 metri coperti circondato da 55.000 metri di piazzale. I capannoni, dalla forma a volta piuttosto semplice, avevano un’altezza al colmo di dieci metri ad esclusione delle aree destinate agli atomizzatori, dove l’altezza raggiungeva i 27 metri. La prima fase degli interventi è stata dedicata alla demolizione del fuori terra, anche se è già in programma la rimozione dei primi 15.000 metri quadri di pavimentazione. In un secondo momento verrà realizzato il nuovo stabilimento logistico della Ceramica Castelvetro.

I mezzi utilizzati dalla RAD Service di Gubbio sono stati un Hitachi 350 (con la possibilità del doppio braccio) e un DOOSAN 235 entrambi con attrezzatura TREVI BENNE. Sull’Hitachi 350 è stato montato anche il braccio da 25 metri per l’esecuzione della demolizione del primo atomizzatore.

A essere impiegato è stato un frantumatore girevole TREVI BENNE FR 23P da 25 quintali con moltiplicatore di potenza impact booster, in grado di moltiplicare la pressione d’esercizio, pretarata a 250 bar, per ben tre volte, portandola quindi a raggiungere un picco di 750 bar per alcuni secondi. Il fatto che la valvola del moltiplicatore entri in azione in modo automatico comporta una maggiore velocità del ciclo apri-chiudi della mascella e di conseguenza un risparmio di tempo. TREVI BENNE installa i moltiplicatori sulle serie FR, MK, F e HC per quanto concerne le attrezzature da demolizione per i modelli da 15 a 40 quintali.

Nel cantiere modenese è stata impiegato anche un frantumatore multikit, uno strumento caratterizzato da un telaio fisso a cui si possono agganciare kit di diversa natura, una soluzione ideale per le demolizioni (come questa) che prevedono un’alta percentuale di materiale ferroso.

“Ci siamo affidati a Trevi Benne – spiega il responsabile commerciale di Rad Service Luca Odorici – perché ne conosciamo da tempo la serietà e flessibilità come azienda e perché offrono un prodotto molto valido. Sul mercato si presentano con un rapporto qualità-prezzo che giudico ottimo. Oramai abbiamo molte attrezzature Trevi Benne a partire dal mini escavatore da 15-16 quintali per arrivare a quello da 500 quintali”.

In Primo Piano

Stefano Gallini è il nuovo presidente di Federbeton

Federbeton (Confindustria) ha nominato il suo nuovo presidente. A prendere il timone della federazione nazionale che rappresenta le associazioni e le imprese delle filiere...
EDA Convention 2024

EDA Convention 2024, a Belgrado il punto su demolizione e riciclaggio in Europa

Inaugurata ieri con una prima giornata di workshop, presentazioni, momenti di networking e l'annuale assemblea generale dei membri, la Convention 2024 dell'associazione EDA (European...
Atecap Consiglio Generale

Atecap, eletto il nuovo Consiglio Generale

Va nel segno della parola chiave "partecipazione" il presente e il futuro di Atecap - Associazione tecnico economica del calcestruzzo preconfezionato, facente parte di...

Latest articles

Stefano Gallini è il nuovo presidente di Federbeton

Federbeton (Confindustria) ha nominato il suo nuovo presidente. A prendere il timone della federazione nazionale che rappresenta le associazioni e le imprese delle filiere...
EDA Convention 2024

EDA Convention 2024, a Belgrado il punto su demolizione e riciclaggio in Europa

Inaugurata ieri con una prima giornata di workshop, presentazioni, momenti di networking e l'annuale assemblea generale dei membri, la Convention 2024 dell'associazione EDA (European...
Atecap Consiglio Generale

Atecap, eletto il nuovo Consiglio Generale

Va nel segno della parola chiave "partecipazione" il presente e il futuro di Atecap - Associazione tecnico economica del calcestruzzo preconfezionato, facente parte di...

More articles

2025 Settanta Laurini

“Nata per demolire”, nel 2025 arriva Settanta by Laurini

L'annuncio arriva attraverso le pagine social del fondatore (e CEO) della Laurini Officine Meccaniche, Marco Laurini, ed ha già destato molta curiosità e attenzione...

Layher protegge la Porziuncola nella “dimora degli angeli” ad Assisi

L’opera provvisionale firmata Layher è stata scelta per proteggere la Porziuncola, importante patrimonio di spiritualità, storia e arte, durante i lavori di messa in...

Nolo 2000, un Open Day che vale 25 anni

25 anni al servizio del lavoro in quota, del sollevamento in cantiere e delle costruzioni nazionali. Il compleanno di Nolo 2000, grande protagonista emiliano del noleggio, si è celebrato al...

Tag