giovedì, Gennaio 20, 2022

Nuovi aggiornamenti sugli escavatori gommati Komatsu

Must read

La rete ferroviaria Adriatica si potenzia grazie a una nuova galleria

Rete Ferroviaria Italiana ha annunciato l'apertura della linea adriatica ai treni con sagoma P80 da Bologna a Lecce, grazie all'apertura di una nuova galleria...

Grandi opere, sbloccate dai commissari altre 44 infrastrutture

Era attesa con impazienza e ieri è finalmente arrivata, la seconda lista di grandi opere commissariate straordinari dal ministero delle Infrastrutture e della mobilità...

PANOLIN HLP SYNTH 46 entra nella prestigiosa Fluid Rating List 90245

PANOLIN HLP SYNTH 46 è stato inserito nel Fluid Rating List 90245 di Bosch Rexroth, come avvenuto per PANOLIN HLP SYNTH 32 nel 2017....

A Piacenza premiati i vincitori degli ICTA – Italian Concrete Technology Awards

Nella serata di ieri, venerdì 9 novembre, nella splendida cornice della Sala degli Arazzi della Galleria Alberoni di Piacenza, si è tenuta la cena...

Il produttore Komatsu Europe ha annunciato un importante aggiornamento per gli escavatori gommati, migliorando le loro capacità e gli standard sulle emissioni.

I modelli Komatsu PW148-11, PW158-11 e PW160-11, nella nuova release, sono conformi alle normative EU Stage V sulle emissioni e offrono ancora più potenza, nuove caratteristiche e valore aggiunto per qualsiasi applicazione. 

Queste nuove macchine sono state progettate per offrire un maggior comfort per l’operatore, soluzioni all’avanguardia per la sicurezza e specifiche generali migliorate, come: principi ergonomici intuitivi e maggiori prestazioni e manovrabilità nella traslazione, facile manutenzione, un collaudato sistema Komatsu di post-trattamento, oltre alle migliori dotazioni di serie e un elenco completo di opzioni.

Con 20 kW di potenza in più sia per il PW148-11 che per il PW158-11, tutti i nuovi motori Komatsu assicurano maggiore produttività e minori consumi di carburante, oltre a una maggiore velocità di traslazione in salita.

Come ridurre le emissioni di CO2

Un filtro antiparticolato diesel Komatsu, fornito di serie, permette a questi motori potenti ed ecologici, di completare qualsiasi lavoro più velocemente, riducendo sia i costi che le emissioni di CO2.

Più versatili, con una nuova predisposizione per l’installazione di un rototilt opzionale, gli escavatori gommati perfezionati offrono anche un volante più ergonomico, un freno di scavo automatico opzionale e un sedile operatore ammortizzato ad aria, top di gamma, con console comandi integrate.

La maggiore versatilità, inoltre, favorisce il comfort operatore. E’ possibile comandare tutte le funzioni senza lasciare la cabina. I joystick di sterzo opzionali assicurano precisione nelle manovre anche in cantieri dove lo spazio è ridotto. Questo consente di risparmiare tempo e di lavorare in condizioni di sicurezza e comfort.

Il sistema Komtrax, la funzione di gestione e monitoraggio flotte e il programma di manutenzione Komatsu Care contribuiscono a garantire una tranquillità assoluta.

La digitalizzazione dei dati macchina, oltre a Komatsu Care, assicura una corretta programmazione dell’uso delle risorse e della manutenzione. Oltre a essere gratuita, aumenta il tempo di disponibilità della macchina e riduce i costi. 

Di fronte alla crescente richiesta di soluzioni ecologiche e alla necessità di ridurre le emissioni nelle aree urbane, con gli escavatori gommati PW148-11, PW158-11 e PW160-11 EU Stage V i clienti possono partecipare a qualsiasi gara, dimostrare di possedere i necessari requisiti in termini di rispetto dell’ambiente e godere di un investimento davvero a prova di futuro.

Ogni lavoro ha qualcosa di speciale”, afferma Michael Wadsack, Product Manager presso Komatsu Europe. “E ogni lavoro richiede il massimo, sia da parte dei clienti che delle loro macchine. Ecco perché abbiamo progettato questi nuovi escavatori gommati Komatsu: massime prestazioni e comfort operatore combinati con bassi costi operativi e minori sforzi. La tecnologia e la progettazione Komatsu consentono di raggiungere l’obiettivo e al tempo stesso di offrire un prodotto potente ed ecologico. Provatelo e mettetelo alla prova.”

In Primo Piano

Alexandre Marchetta è il nuovo Presidente CECE

Dal 1° gennaio 2022 Alexandre Marchetta del Gruppo Mecalac ed EVOLIS è il nuovo Presidente di CECE. Assume questo ruolo di leadership per guidare l’associazione industriale europea nel 2022...

MCT Italy protagonista nella prefabbricazione infrastrutturale

Dal 1992, la soc. Crezza di Gordona (SO) opera nel mercato della prefabbricazione in calcestruzzo, offrendo prodotti destinati al settore delle infrastrutture, quali:...

Italgas e Buzzi Unicem: accordo per applicare il modello Power to Gas alle cementerie

Italgas e Buzzi Unicem hanno siglato un accordo per lo sviluppo di uno studio di fattibilità per la realizzazione di impianti Power to Gas...

Latest articles

Alexandre Marchetta è il nuovo Presidente CECE

Dal 1° gennaio 2022 Alexandre Marchetta del Gruppo Mecalac ed EVOLIS è il nuovo Presidente di CECE. Assume questo ruolo di leadership per guidare l’associazione industriale europea nel 2022...

MCT Italy protagonista nella prefabbricazione infrastrutturale

Dal 1992, la soc. Crezza di Gordona (SO) opera nel mercato della prefabbricazione in calcestruzzo, offrendo prodotti destinati al settore delle infrastrutture, quali:...

Italgas e Buzzi Unicem: accordo per applicare il modello Power to Gas alle cementerie

Italgas e Buzzi Unicem hanno siglato un accordo per lo sviluppo di uno studio di fattibilità per la realizzazione di impianti Power to Gas...

More articles

Soluzioni Bobcat in caso di neve

La gamma di soluzioni proposta da Bobcat per la neve copre qualsiasi applicazione invernale, inclusa la rimozione di neve e ghiaccio su strade urbane...

Buia al Governo: caro materiali, è la prima emergenza da risolvere o le imprese...

L'aumento dei prezzi rischia di fermare i lavori previsti dal Pnrr, il piano nazionale di ripresa e resilienza. A lanciare l’allarme sul caro materiali...

Webinar AIPnD: Applications of simulation for nondestructive evaluation of materials

Il secondo appuntamento del 2022 con i Webinar Tecnici AIPnD (Associazione Italiana Prove non Distruttive Monitoraggio Diagnostica e Laboratori di Prova Ente del Terzo...

Tag