giovedì, Luglio 7, 2022

La nuova Doosan DL280-7 convince anche Barbetti Materials

Must read

La rete ferroviaria Adriatica si potenzia grazie a una nuova galleria

Rete Ferroviaria Italiana ha annunciato l'apertura della linea adriatica ai treni con sagoma P80 da Bologna a Lecce, grazie all'apertura di una nuova galleria...

Grandi opere, sbloccate dai commissari altre 44 infrastrutture

Era attesa con impazienza e ieri è finalmente arrivata, la seconda lista di grandi opere commissariate straordinari dal ministero delle Infrastrutture e della mobilità...

PANOLIN HLP SYNTH 46 entra nella prestigiosa Fluid Rating List 90245

PANOLIN HLP SYNTH 46 è stato inserito nel Fluid Rating List 90245 di Bosch Rexroth, come avvenuto per PANOLIN HLP SYNTH 32 nel 2017....

Al Bauma la nuova betoniera autocaricante Carmix 45FX

All’edizione 2019 del Bauma, Metalgalante presenta in anteprima Carmix 45 FX, la nuova macchina che si unisce ai modelli Carmix 25FX e Carmix ONE...

La nuova pala Doosan DL280-7 ha conquistato anche la Barbetti Materials, produttrice di calcestruzzi. A convincere questa storica azienda di Gubbio (PG) sono stati non solo le elevate prestazioni dimostrate durante i Doosan Quarry Days nella Cava di Bělice in Repubblica Ceca, ma anche altri importanti fattori, quali i bassi costi di gestione, l’estensione della garanzia a 60 mesi e, non ultimo, il maggior comfort della cabina.

Nata nel 2013 dalla fusione tra Prebeton Calcestruzzi Spa e Tecnocal Srl, la Barbetti Materials Spa, attraverso una vasta rete di impianti produttivi completamente automatizzati e dotati di sistema di controllo della produzione, rappresenta un punto di riferimento per le aziende operanti nel settore edile del centro Italia per quanto riguarda la produzione e fornitura di calcestruzzo di diversa tipologia. L’azienda si distingue per la capacità di garantire una continua innovazione tecnologica del sistema produttivo, grazie anche a un efficiente e nuovissimo parco automezzi, nel più rigoroso rispetto dell’impatto ambientale, della sicurezza delle persone e dell’accurata selezione delle materie prime, eseguita attraverso severe prove di accettazione.

La centrale di Filigne Valdarno (FI) – dove la pala Doosan DL280-7 è attualmente al lavoro – è una delle 20 centrali del gruppo Barbetti Materials, realtà che produce calcestruzzo per numerose aziende del territorio per molteplici necessità quali, ad esempio, la recente realizzazione della terza corsia dell’autostrada A1 nel tratto Firenze sud.

Senza l’ausilio di altri mezzi, qui la nuova DL280-7 lavora costantemente per la movimentazione e il caricamento in tramoggia di ghiaia e sabbia; viene infatti utilizzata per prelevare gli inerti stoccati nella aree adibite alla separazione dei materiali, e quindi riversarli nelle tramogge dell’impianto di calcestruzzo, le cui bocche di carico hanno un’ampiezza di 3 m. La benna, dalla larghezza di 2,75 m, riesce ad alimentare le tramogge, sulla base della composizione del calcestruzzo stabilita.

Il perché della scelta

Da sinistra: Luca Forti, responsabile commerciale di FORbusiness – Renzo Barbetti, responsabile ufficio acquisti di Barbetti Materials – Mauro Forti, responsabile amministrativo di FORbusiness

Come spiega Renzo Barbetti, responsabile ufficio acquisti della Barbetti Materials “Abbiamo scelto Doosan perché, rispetto ai concorrenti, ne apprezziamo la tecnologia all’avanguardia e i costi di gestione più vantaggiosi. In particolare, le nuove pale gommate Serie-7 si distinguono per un rapporto euro/ora di lavoro davvero favorevole. All’interno della gamma della Serie-7, la DL280-7 è risultata la soluzione ottimale, non solo per i consumi ridotti, ma anche per l’eccellente comfort della nuova cabina, l’ottima idraulica e il perfetto compromesso tra larghezza benna, assolutamente adatta per il caricamento della tramoggia, e le dimensioni contenute del mezzo. Siamo davvero soddisfatti della nostra scelta, ci rendiamo conto di avere acquistato una delle pale più complete attualmente disponibili nel panorama mondiale“.

La trattativa è stata gestita da Luca e Mauro Forti, rispettivamente responsabile commerciale e responsabile amministrativo della FORbusiness, concessionario e importatore esclusivo Doosan per l’Umbria che ha sviluppato anche il servizio noleggio, presso la propria sede e nei suoi cinque centri nolo di Norcia, Orvieto, Corciano, Gubbio e Spoleto. Per l’assistenza tecnica, FORbusiness è coadiuvata dall’officina autorizzata Gaggioli Sat, costantemente aggiornata e operativa.

Una lunga trattativa

Luca Forti, responsabile commerciale di FORbusiness racconta “È stata una lunga trattativa, che ha avuto come tappa anche i Quarry Days in Repubblica Ceca, evento dove Doosan mette a disposizione le sue macchine con la possibilità di provarle direttamente in campo, nella grande cava nei pressi di Praga. In questa occasione, Barbetti ha potuto testare le ottime prestazioni della DL280-7. Uno dei punti di forza in fase di vendita è stato di poter proporre la possibilità di estendere la garanzia della macchina a 60 mesi rispetto ai 36 della garanzia standard. È stato inoltre incluso nel servizio anche il piano di manutenzione programmata per tutta la durata della garanzia, permettendo al cliente di non preoccuparsi di nulla, se non di mettere il gasolio e lavorare”.

Renzo Barbetti conclude “La Forbusiness si è dimostrata un’azienda dinamica e ben organizzata, i titolari sono sempre stati disponibili e competenti. Inoltre l’officina autorizzata Gaggioli Sat già in passato ci ha dimostrato di essere sempre disponibile ad intervenire, forte anche della disponibilità di avere ricambi originali Doosan in 24h.”

Le nuove pale gommate della serie DL-7

La DL280-7 è una dei sette modelli della nuova gamma di pale gommate serie DL-7, lanciate a dicembre 2020 e frutto di una completa riprogettazione, con nuovi e potenti motori conformi Stage V, produttività superiore, consumi ancora più efficienti, basso costo di possesso, un ambiente e un’esperienza di lavoro unici per l’operatore. 

La radicale trasformazione ha interessato anche il look esteriore, con un restyling applicato a tutti i modelli della serie; un vero e proprio stile di famiglia che si distingue per l’effetto tridimensionale con un profilo innovativo delle carenature esterne e l’immagine dinamica e vibrante che concretizza l’anima della gamma.

Le benne sono state ridisegnate e offrono fino al 7% di capacità in più, assicurando così ai nuovi modelli di pale gommate della serie Doosan DL-7 operazioni di carico più rapide e agevoli, con capacità massime delle benne comprese tra 2,8 e 6,4 m3. In questo modo si ottiene una maggiore produttività in una vasta gamma di applicazioni di movimentazione e lo scarico di terra, sabbia, aggregati e altri materiali in diverse applicazioni.

La nuova cabina offre una visuale molto più ampia, con una finestratura del 14% superiore rispetto ai precedenti modelli della serie DL-5 e meno punti ciechi. L’abitacolo offre un comfort sensibilmente rafforzato, un impianto di sterzo migliorato e comandi elettronici avanzati. 

Infine, ma non per importanza, grazie alla potenza erogata dai nuovi motori Stage V a 6 cilindri Doosan e Scania, le nuove pale gommate DL-7 forniscono fino al 5% di efficienza dei consumi in più rispetto alle macchine della generazione precedente, assicurando potenza e coppia impressionanti. 

In Primo Piano

Unacea, eletto il nuovo consiglio

Si è svolta giovedì scorso l'assemblea dei soci Unacea, l'associazione nazionale che rappresenta i produttori di macchine per le costruzioni. Durante la riunione annuale,...

Le novità dall’Assemblea Generale 2022 di EFCA

La riunione dell'Assemblea Generale 2022 della European Federation of Engineering Consultancy Associations (EFCA), ovvero la federazione europea che raggruppa le associazioni nazionali di società...

Immagini dal Wire di Duesseldorf

E' in corso di svolgimento (fino a domani 24 Giugno) presso il quartiere fieristico di Messe Duesseldorf il WIRE 2022, la grande mostra internazionale...

Latest articles

Unacea, eletto il nuovo consiglio

Si è svolta giovedì scorso l'assemblea dei soci Unacea, l'associazione nazionale che rappresenta i produttori di macchine per le costruzioni. Durante la riunione annuale,...

Le novità dall’Assemblea Generale 2022 di EFCA

La riunione dell'Assemblea Generale 2022 della European Federation of Engineering Consultancy Associations (EFCA), ovvero la federazione europea che raggruppa le associazioni nazionali di società...

Immagini dal Wire di Duesseldorf

E' in corso di svolgimento (fino a domani 24 Giugno) presso il quartiere fieristico di Messe Duesseldorf il WIRE 2022, la grande mostra internazionale...

More articles

Bauma Media Dialog, a Monaco con Concrete News per le anteprime della grande fiera

Oltre 130 aziende per una due giorni fitta di appuntamenti individuali e di novità annunciate in anteprima. Questo e molto altro ha costituito la sostanza...

Doka e le casseforme-soluzione per l’IperPoli di Trento

A Trento, tra via Brennero (ex concessionaria Opel) e i Solteri sta sorgendo una vera cittadella. Si tratta del compendio IperPoli, dove la catena...

Kohler a Bauma 2022, propulsione sostenibile tra elettrico, hybrid e idrogeno

Dopo tre anni di stop dovuti alla pandemia, con l’ultima edizione tenutasi nel 2019, il Bauma 2022 si appresta ad essere un’occasione unica carica...

Tag