Proseguono a ritmo serrato le operazioni di demolizione del ponte Morandi di Genova. Il personale ha operato senza sosta tanto che i risultati sono già visibili a occhio nudo. Nella giornata di oggi (26/4) l’ultima trave dell’impalcato della pila 5 è stata fatta calare a terra. La pila, adesso, non ha quindi più la porzione orizzontale che ospitala la sede stradale. Nei prossimi giorni la struttura stessa verrà tagliata in tre sezioni come previsto dal programma. La demolizione integrale dovrebbe quindi terminare entro breve.

Quando saranno terminate le operazioni di demolizione della pila 5, le maxi gru verranno posizionate in modo dale da poter operare per lo smontaggio della pila 4. Si prevede che questo passaggio possa avvenire entro i prossimi dieci giorni.

In questa fase gli interventi continuano ad essere incentrati sulla parte di ponente dell’ex viadotto Polcevera. Per il moncone Est i lavori partiranno nel mese di maggio. Anche in questo caso è stata esclusa la possibilità di utilizzare l’esplosivo a causa della presenza di amianto nella parte interna della struttura.