giovedì, Settembre 29, 2022

Deal sul ponte di Mumbai nel più grande progetto di macchine per conci prefabbricati

Must read

La rete ferroviaria Adriatica si potenzia grazie a una nuova galleria

Rete Ferroviaria Italiana ha annunciato l'apertura della linea adriatica ai treni con sagoma P80 da Bologna a Lecce, grazie all'apertura di una nuova galleria...

Grandi opere, sbloccate dai commissari altre 44 infrastrutture

Era attesa con impazienza e ieri è finalmente arrivata, la seconda lista di grandi opere commissariate straordinari dal ministero delle Infrastrutture e della mobilità...

Al Bauma la nuova betoniera autocaricante Carmix 45FX

All’edizione 2019 del Bauma, Metalgalante presenta in anteprima Carmix 45 FX, la nuova macchina che si unisce ai modelli Carmix 25FX e Carmix ONE...

PANOLIN HLP SYNTH 46 entra nella prestigiosa Fluid Rating List 90245

PANOLIN HLP SYNTH 46 è stato inserito nel Fluid Rating List 90245 di Bosch Rexroth, come avvenuto per PANOLIN HLP SYNTH 32 nel 2017....


Deal, società del gruppo Rizzani de Eccher, contribuirà in modo fondamentale a un progetto viario eccezionale sulla costa di Mumbai. Si tratta dell’opera più importante mai intrapresa dall’azienda – leader nel settore delle macchine per la costruzione di prefabbricati infrastrutturali -, una realizzazione che fa capo al gruppo di imprese indiano Apco Infratech Pvt Limited. L’opera riguarda uno dei più importanti programmi di collegamento autostradale del Paese, il Versova Bandra Sea Link, sviluppato lunga la parte costiera di Mumbia per decongestionare il traffico della megalopoli asiatica.

Cuore della nuova sfida tecnologica di Deal in India sarà la realizzazione di quattro grandi macchine speciali per il varo di conci prefabbricati, con l’ausilio di componentistica e servizi per lavorazioni meccaniche, carpenteria e trattamenti superficiali. Il valore del contratto ammonta a 40 milioni di euro e avrà una durata di due anni, a partire dal luglio scorso. “A partire dal marzo del 2023 e fino a dicembre forniremo al cantiere del VBSL di Mumbai quattro attrezzature di varo, prodotte nel nostro stabilimento di Cargnacco – conferma Christos Dascas, Executive Managing Director di Deal – Si tratta di una sfida tecnica rilevante, visti i volumi del progetto. Si tratta di costruire macchine speciali del peso di 1.600 tonnellate ciascuna e con una capacità di sollevamento di 2.000 tonnellate. Per realizzarle, contiamo di coinvolgere tra le 15 e le 20 aziende, in diversi segmenti della filiera meccanica friulana, dai fornitori di servizi di lavorazioni meccaniche alla carpenteria e verniciatura, fino ai produttori di componentistica come valvole, sensori, quadri elettrici, sistemi idraulici”.

Il progetto di Apco Infratech sarà realizzato in joint venture con Webuild e riguarda, nello specifico, un viadotto di 17,7 km, a una distanza tra i 900 e i 1.800 m dalla costa. Collegherà i quartieri di Bandra a sud (Bandra-Worli Sea Link) e di Versova a nord (Nana Nani Park), e comprenderà due collegamenti intermedi con la terraferma a Juhu Kolivada e Otter’s Club. Nel progetto generale è compresa un’opera iconica che consisterà in un ponte strallato con una luce di 150 m (per il quale la consociata locale Tensa India di Rizzani de Eccher fornirà gli stralli e provvederà all’installazione).

In Primo Piano

HeidelbergCement diventa Heidelberg Materials

La società ha rivelato oggi la nuova brand identity nella sede di Heidelberg, di fronte a centinaia di dipendenti. La denominazione Heidelberg rimane in...

Slurry Fox e KB350, due assi Gölz per il pressofiltraggio e il carotaggio

La specializzazione nel mondo del lavoro è fondamentale e spesso fa la differenza. Il motivo è presto detto: dare all’impresa l’attrezzatura migliore per il...

CFRM Merlo, una formazione al vertice per 25.000 attestati

25.000 attestati di formazione per un Centro che ha fatto dell’eccellenza operativa un punto di alta professionalità irrinunciabile e riconosciuto, a livello internazionale. Quello di...

Latest articles

HeidelbergCement diventa Heidelberg Materials

La società ha rivelato oggi la nuova brand identity nella sede di Heidelberg, di fronte a centinaia di dipendenti. La denominazione Heidelberg rimane in...

Slurry Fox e KB350, due assi Gölz per il pressofiltraggio e il carotaggio

La specializzazione nel mondo del lavoro è fondamentale e spesso fa la differenza. Il motivo è presto detto: dare all’impresa l’attrezzatura migliore per il...

CFRM Merlo, una formazione al vertice per 25.000 attestati

25.000 attestati di formazione per un Centro che ha fatto dell’eccellenza operativa un punto di alta professionalità irrinunciabile e riconosciuto, a livello internazionale. Quello di...

More articles

“Il Nuovo Calcestruzzo”, pubblicata la settima edizione

La settima Edizione del libro “Il Nuovo Calcestruzzo” (curata da Mario Collepardi, Silvia Collepardi e Roberto Troli, edizioni Enco), con oltre 600 pagine, come...

Dai rifiuti DPI, la resistenza supplementare per il calcestruzzo

Gli ingegneri dell’Università RMIT (Royal Melbourne Institute of Technology) hanno sviluppato un metodo per utilizzare i dispositivi di protezione individuale (DPI) usa e getta...

Overmat, la soluzione per massetti è personalizzata

Per comprendere tutto il valore della dedizione al cliente messa in atto dall'ufficio tecnico di Overmat, è d'obbligo presentare il caso esemplare di MPR...

Tag