mercoledì, Giugno 29, 2022

Ecco i veicoli 8×6 per l’Extreme by Nature Tour di Astra

Must read

La rete ferroviaria Adriatica si potenzia grazie a una nuova galleria

Rete Ferroviaria Italiana ha annunciato l'apertura della linea adriatica ai treni con sagoma P80 da Bologna a Lecce, grazie all'apertura di una nuova galleria...

Grandi opere, sbloccate dai commissari altre 44 infrastrutture

Era attesa con impazienza e ieri è finalmente arrivata, la seconda lista di grandi opere commissariate straordinari dal ministero delle Infrastrutture e della mobilità...

PANOLIN HLP SYNTH 46 entra nella prestigiosa Fluid Rating List 90245

PANOLIN HLP SYNTH 46 è stato inserito nel Fluid Rating List 90245 di Bosch Rexroth, come avvenuto per PANOLIN HLP SYNTH 32 nel 2017....

Al Bauma la nuova betoniera autocaricante Carmix 45FX

All’edizione 2019 del Bauma, Metalgalante presenta in anteprima Carmix 45 FX, la nuova macchina che si unisce ai modelli Carmix 25FX e Carmix ONE...

Due veicoli HD9 e HHD9 8×6 in versione dumper hanno lasciato lo stabilimento di Piacenza per prendere parte all’Extreme by Nature Tour di Astra: un tour mondiale dove polvere, fango, rocce e carichi pesanti saranno i protagonisti. Questi mezzi, caratterizzati da una speciale livrea off-road, sono stati progettati e configurati per rispondere a qualsiasi esigenza nelle condizioni di lavoro più estreme e lavoreranno per diversi mesi in molteplici cantieri nel mondo.

Alimentati da un potente motore FPT Industrial modello Cursor da 13 litri con potenza erogata pari a 500 cv e accoppiato ad un cambio Allison completamente automatico a 7 marce con retarder integrato, questi due veicoli presentano soluzioni tecniche che contribuiscono ad incrementare la robustezza, l’affidabilità e la durata di vita del prodotto massimizzando così la produttività in cave e miniere.

Ogni singolo componente è stato progettato e sviluppato per sostenere gli utilizzi più severi ed impegnativi in fuoristrada: assali e ponti rinforzati con portate fino a 11 ton sull’anteriore e fino a 40 ton sul tandem posteriore, un telaio speciale heavy duty costituito da due longheroni in acciaio ad alta resistenza con sezioni di grandi dimensioni e rinforzato internamente, una soluzione esclusiva “power ring” per il tandem posteriore che contribuisce ad aumentare la robustezza dell’intera struttura del telaio. In aggiunta a ciò, uno dei due mezzi presenta ponti posteriori con carreggiata speciale larga 2,9 mt che garantisce ancora più stabilità durante la guida e nella fase di scarico del cassone.

Fin dai tempi della sua nascita nel 1946 Astra costruisce mezzi robusti, affidabili ed estremamente versatili, che vanno ben oltre le aspettative più esigenti dei clienti. I suoi prodotti sono nati e si sono evoluti per vivere e sopravvivere in ambienti ostili, dove non ci sono strade né confort – e dove tutto quello che conta è portare a termine il lavoro.

Andare verso l’estremo è parte della storia e dell’eredità di Astra. Ogni veicolo viene progettato e costruito per affrontare missioni impossibili nelle condizioni più impossibili. Ed è proprio in queste situazioni apparentemente insuperabili che i veicoli Astra dimostrano di che pasta sono fatti e portano a termine le loro imprese con eccellenza ed esperienza.

In Primo Piano

Le novità dall’Assemblea Generale 2022 di EFCA

La riunione dell'Assemblea Generale 2022 della European Federation of Engineering Consultancy Associations (EFCA), ovvero la federazione europea che raggruppa le associazioni nazionali di società...

Immagini dal Wire di Duesseldorf

E' in corso di svolgimento (fino a domani 24 Giugno) presso il quartiere fieristico di Messe Duesseldorf il WIRE 2022, la grande mostra internazionale...

Bauma Media Dialog, a Monaco con Concrete News per le anteprime della grande fiera

Oltre 130 aziende per una due giorni fitta di appuntamenti individuali e di novità annunciate in anteprima. Questo e molto altro ha costituito la sostanza...

Latest articles

Le novità dall’Assemblea Generale 2022 di EFCA

La riunione dell'Assemblea Generale 2022 della European Federation of Engineering Consultancy Associations (EFCA), ovvero la federazione europea che raggruppa le associazioni nazionali di società...

Immagini dal Wire di Duesseldorf

E' in corso di svolgimento (fino a domani 24 Giugno) presso il quartiere fieristico di Messe Duesseldorf il WIRE 2022, la grande mostra internazionale...

Bauma Media Dialog, a Monaco con Concrete News per le anteprime della grande fiera

Oltre 130 aziende per una due giorni fitta di appuntamenti individuali e di novità annunciate in anteprima. Questo e molto altro ha costituito la sostanza...

More articles

Doka e le casseforme-soluzione per l’IperPoli di Trento

A Trento, tra via Brennero (ex concessionaria Opel) e i Solteri sta sorgendo una vera cittadella. Si tratta del compendio IperPoli, dove la catena...

Kohler a Bauma 2022, propulsione sostenibile tra elettrico, hybrid e idrogeno

Dopo tre anni di stop dovuti alla pandemia, con l’ultima edizione tenutasi nel 2019, il Bauma 2022 si appresta ad essere un’occasione unica carica...

In Campidoglio, si parla di rigenerazione urbana nel convegno “Città, il passato per il...

Roma, in un consesso internazionale, offre il proprio contributo originale al dibattito sulla rigenerazione urbana e ai temi della qualità degli alloggi e dell’urbanizzazione...

Tag