Le Bellissime Giornate di Piacenza. GIS 2021, un successo annunciato

0
92

Centinaia di visitatori fin dalle prime ore di apertura della fiera, una platea di espositori impressionante per dimensioni e partecipazione. Soprattutto, l’entusiasmo corroborante di un’atmosfera di rinascita. Il GIS 2021, ieri mattina, ha rappresentato tutto questo. Le Giornate Italiane del Sollevamento e dei Trasporti Eccezionali, all’ottava edizione di una storia espositiva per molti versi straordinaria, hanno illuminato gli spazi di Piacenza Expo con tutta l’energia delle grandi occasioni. E l’occasione, in questo caso, è quella di un rilancio in grande stile per un settore che ha sofferto, ha resistito ai marosi della pandemia e si è rialzato, insieme alla migliore tradizione manifatturiera del Paese.

Nella cornice di Piacenza Expo, l’innovazione, la sicurezza, la sostenibilità di prodotti e servizi legati alle gru, alle piattaforme aeree, alle tecnologie di movimentazione e sollevamento industriale e cantieristico, hanno tenuto banco con tutta l’attualità di un comparto in cui l’Italia è protagonista da sempre. Al taglio del nastro, il vicesindaco di Piacenza, Elena Baio ha manifestato tutta la commozione per una fiera che “mi ha fatto battere il cuore, mentre mi avvicinavo, stamattina. 400 espositori, in una sede, in un territorio dove la logistica di qualità è il futuro economico di famiglie e imprese. Una città, Piacenza, dove la tradizione pluriennale nel settore del sollevamento ha scritto pagine importantissime. Ne scriverà altre, sul fronte della sicurezza sul lavoro, un tema che a livello governativo ora viene affrontato con la massima attenzione”.

Fabio Potestà, presidente di Mediapoint & Exhibitions

A inaugurare la formula ormai collaudata della fiera-convegno, l’evento “Terminalismo e Logistica, fra sfide energetiche e innovazioni tecnologiche”, con il presidente di Assologistica Umberto Ruggerone, il direttore dell’Unione Interporti Riuniti Marco Spinedi, il direttore di Assiterminal Alessandro Ferrari, con il Managing Director di Vsl Club Fabrizio Vettosi e il presidente di Saimare, Bartolomeo Giachino, al tavolo dei relatori. La presenza di Fabio Potestà, presidente di Mediapoint & Exhibitions, organizzatore del GIS, all’inaugurazione e al primo convegno della fiera – con la consegna finale dei premi ITALA – ha confermato, con una dichiarazione preliminare che “nella giornata di apertura del GIS 2021 abbiamo superato la soglia dei 4.000 visitatori, con la notevole soddisfazione da parte degli espositori. Questo mi spinge a pensare che ci siano tutti gli elementi per un’ottima riuscita della kermesse. La sicurezza sarà il tema centrale a cui la fiera è idealmente dedicata, un’istanza che accompagna in parallelo l’innovazione e la ripresa dopo la pandemia. Il GIS è in crescita costante e lo è da sempre, così come le piante curate bene tendono verso l’alto. Noi cerchiamo, da parte nostra, di essere sempre bravi giardinieri”.

Fabio Potestà con Sandra Forzoni, direttrice generale FITE (Federazione Italiana Trasporti Eccezionali) e Alberto Galbiati, CEO di Mammoet Italy

Una soddisfazione, quella per il successo già annunciato del GIS 2021, condiviso dal presidente unico di Piacenza Expo, Giuseppe Cavalli “non solo sotto il profilo economico-finanziario, ma soprattutto sociale, con le persone che finalmente si incontrano, con gli sguardi e con le mani. Imprenditori che riprendono un’attività di accordi e progetti, con le grandi realtà del Piacentino in prima linea nel nuovo clima di ottimismo e fiducia”.