giovedì, Giugno 30, 2022

Sicurezza “certificata” per la cementeria di Calusco d’Adda

Must read

La rete ferroviaria Adriatica si potenzia grazie a una nuova galleria

Rete Ferroviaria Italiana ha annunciato l'apertura della linea adriatica ai treni con sagoma P80 da Bologna a Lecce, grazie all'apertura di una nuova galleria...

Grandi opere, sbloccate dai commissari altre 44 infrastrutture

Era attesa con impazienza e ieri è finalmente arrivata, la seconda lista di grandi opere commissariate straordinari dal ministero delle Infrastrutture e della mobilità...

PANOLIN HLP SYNTH 46 entra nella prestigiosa Fluid Rating List 90245

PANOLIN HLP SYNTH 46 è stato inserito nel Fluid Rating List 90245 di Bosch Rexroth, come avvenuto per PANOLIN HLP SYNTH 32 nel 2017....

Al Bauma la nuova betoniera autocaricante Carmix 45FX

All’edizione 2019 del Bauma, Metalgalante presenta in anteprima Carmix 45 FX, la nuova macchina che si unisce ai modelli Carmix 25FX e Carmix ONE...

Ha ottenuto la certificazione di sicurezza ISO 45001, lo standard internazionale di certificazione dei sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro, la cementeria di Calusco d’Adda (BG), uno degli impianti più avanzati del sistema produttivo di Italcementi, efficiente e allo stesso tempo rispettosa dell’ambiente. Il riconoscimento ufficiale è stato rilasciato da una società terza, Certiquality, che attesta il pieno rispetto della normativa sui temi della sicurezza da parte del Sistema di Gestione Sicurezza degli impianti.

La cementeria di Calusco D’Adda opera secondo un’ottica di miglioramento continuo delle performance ambientali, concentrando gli sforzi sulla minimizzazione degli impatti sull’ecosistema, la riduzione delle emissioni e l’ottimizzazione dell’uso delle risorse. In questi anni l’utilizzo di combustibili alternativi ha permesso di risparmiare circa 15.000 tonnellate di CO2 all’anno. Altri investimenti sono stati fatti per un miglior utilizzo dell’acqua, limitandone l’impiego.

«Il conseguimento di questa importante certificazione è stato possibile grazie al costante lavoro e impegno di tutti i lavoratori della cementeria che ogni giorno operano nel rispetto e nel conseguimento dei migliori standard di sicurezza – afferma Ignazio La Barbera, direttore della cementeria – Un ringraziamento a tutti i lavoratori, in particolare al team sicurezza per l’impegno profuso per il raggiungimento di questo traguardo, ambito da ogni impresa».

Italcementi da sempre si impegna perché la “sicurezza sia uno stile di vita” per i propri lavoratori e per tutte le persone che operano negli impianti. L’insieme delle iniziative intraprese da Italcementi ha portato, infatti, dal 2000, a una riduzione dell’indice di frequenza degli infortuni con assenza dal lavoro di circa il 98%. Il risultato è frutto di un percorso strutturato che ha visto negli anni numerose azioni nell’implementare un innovativo approccio globale, che attraverso i temi fondamentali della leadership, della motivazione, dell’organizzazione e degli standard per la sicurezza operativa ha coinvolto tutto il personale dell’azienda.

La cementerai di Calusco d’Adda va dunque ad aggiungersi agli impianti Italcementi di Isola delle Femmine (Palermo) e di Samatzai (Cagliari) che negli scorsi mesi hanno già conseguito analoga certificazione.

In Primo Piano

Le novità dall’Assemblea Generale 2022 di EFCA

La riunione dell'Assemblea Generale 2022 della European Federation of Engineering Consultancy Associations (EFCA), ovvero la federazione europea che raggruppa le associazioni nazionali di società...

Immagini dal Wire di Duesseldorf

E' in corso di svolgimento (fino a domani 24 Giugno) presso il quartiere fieristico di Messe Duesseldorf il WIRE 2022, la grande mostra internazionale...

Bauma Media Dialog, a Monaco con Concrete News per le anteprime della grande fiera

Oltre 130 aziende per una due giorni fitta di appuntamenti individuali e di novità annunciate in anteprima. Questo e molto altro ha costituito la sostanza...

Latest articles

Le novità dall’Assemblea Generale 2022 di EFCA

La riunione dell'Assemblea Generale 2022 della European Federation of Engineering Consultancy Associations (EFCA), ovvero la federazione europea che raggruppa le associazioni nazionali di società...

Immagini dal Wire di Duesseldorf

E' in corso di svolgimento (fino a domani 24 Giugno) presso il quartiere fieristico di Messe Duesseldorf il WIRE 2022, la grande mostra internazionale...

Bauma Media Dialog, a Monaco con Concrete News per le anteprime della grande fiera

Oltre 130 aziende per una due giorni fitta di appuntamenti individuali e di novità annunciate in anteprima. Questo e molto altro ha costituito la sostanza...

More articles

Doka e le casseforme-soluzione per l’IperPoli di Trento

A Trento, tra via Brennero (ex concessionaria Opel) e i Solteri sta sorgendo una vera cittadella. Si tratta del compendio IperPoli, dove la catena...

Kohler a Bauma 2022, propulsione sostenibile tra elettrico, hybrid e idrogeno

Dopo tre anni di stop dovuti alla pandemia, con l’ultima edizione tenutasi nel 2019, il Bauma 2022 si appresta ad essere un’occasione unica carica...

In Campidoglio, si parla di rigenerazione urbana nel convegno “Città, il passato per il...

Roma, in un consesso internazionale, offre il proprio contributo originale al dibattito sulla rigenerazione urbana e ai temi della qualità degli alloggi e dell’urbanizzazione...

Tag