Icaro porta al GIC 2020 di Piacenza l’innovativa staffatrice ST16. L’azienda bergamasca, protagonista di REBARTEXPO, punta su uno dei suoi modelli di maggiore successo, studiato nel dettaglio per garantire una elevata produzione di staffe di diverse dimensioni.

La staffatrice ST16 di Icaro

Dotata di quadro elettrico a funzionamento manuale, la macchina è disponibile sia nella versione monofase che nella trifase. La misura compatta e il peso ridotto rendono la staffatrice agile e facilissima da trasportare. Le quattro gambe smontabili offrono la possibilità di posizionare la macchina su un tavolo senza alcun problema. Equipaggiata con pratico cassetto porta attrezzi, l’utente è notevolmente agevolato per lo svolgimento di tutti i tipi di lavori. La macchina può essere dotata di scheda elettronica per la memorizzazione di cinque angoli di piegatura.

CLICCA QUI PER LA PRESENTAZIONE DELLE MACCHINE ICARO ESPOSTE AL GIC 2020