Dopo quasi due anni di stop riparte il cantiere del Nodo ferroviario di Genova, opera ora accorpata con il Terzo Valico sotto il commissario Calogero Mauceri e lo stesso costruttore, il consorzio Cociv.

Oggi a Genova alla cerimonia per il riavvio dei lavori c’erano il ministro delle Infrastrutture Paola de Micheli (più sotto le sue parole) e il sottosegretario Roberto Traversi. Presenti anche il sindaco Marco Bucci, il presidente della regione Giovanni Toti e il nuovo Arcivescovo Marco Tasca: «Un grande cantiere come questo è anche una grande occasione professionale – dice il commissario Mauceri – non era scontato arrivare in tempi brevi alla ripresa dei lavori e il merito va ai tecnici di Cociv e Rfi. Lo sblocco di questo cantiere è un valore aggiunto anche per il terzo valico perché lo collega all’area portuale. Non ci siamo limitati a fare ripartire il cantiere ma abbiamo rivisto la programmazione sia del nodo che del terzo valico per accelerare i lavori».