Parte il countdown dell’Ance in attesa del decreto semplificazioni annunciato dal governo, subito dopo il varo del Dl rilancio, che ha l’obiettivo di snellire le procedure burocratiche che da anni ostacolano la realizzazione di interventi pubblici e privati per opere di manutenzione e rilancio di città e territori. L’iniziativa di Ance, che sarà visibile sul sito e su tutti i canali social dell’Associazione, nasce per sottolineare che, dopo la cancellazione delle norme sull’accelerazione delle procedure per le opere pubbliche dal decreto rilancio, le imprese dell’edilizia non sono più disposte a tollerare ulteriori rinvii o ritardi  che si riflettono pesantemente sulla tenuta economica e sociale del nostro Paese.

“Ogni giorno perso per semplificare e snellire le procedure e le norme che ci impediscono di lavorare e di crescere” dichiara il Presidente dell’Ance, Gabriele Buia, “diventa un ritardo inaccettabile per cittadini e imprese che, invece di misure assistenzialistiche che non producono nulla, hanno bisogno di lavoro, sicurezza e opportunità di crescita.”