Carmix Metalgalante al Conexpo di Las Vegas (10-14 marzo) punta sulla 3500 TC, la macchina dal design “intelligente” studiato soprattutto per offrire ancora maggior confort all’utilizzatore con comandi più ergonomici, visibilità panoramica e cabina climatizzata.

La macchina possiede il gruppo betoniera con resa effettiva di 3,5 m3, la doppia elica di miscelazione, la velocità di impasto e scarico indipendente dal numero di giri del motore diesel e lo scarico del calcestruzzo per inversione di marcia. La pala da 600 litri – controllabile con Joymix – ha l’apertura a comando idraulico per scaricare direttamente nel bicchiere sabbia o ghiaia. Da non dimenticare la capacità di affrontare, anche a pieno carico, pendenze superiori al 30%. Ognuno di questi elementi risponde a esigenze precise, che emergono dall’ascolto attento degli operatori del mondo delle costruzioni.

Un sistema di pesatura unico al mondo

Concrete-Mate è la rivoluzione per la produzione di calcestruzzo. Grazie a questo dispositivo, infatti, è possibile pesare il mix direttamente all’interno del bicchiere. A differenza di molti sistemi simili presenti sul mercato che utilizzano un sistema di pesatura idraulica realizzato sulla pala, quello montato di serie sulla nuova Carmix 3500 TC assicura dati estremamente precisi sulla qualità del calcestruzzo. Questo si unisce a un altro elemento fondamentale che ispira da sempre la filosofia Carmix: l’autobetoniera auto caricante, infatti, nasce per mettere a disposizione una macchina in grado di preparare in loco il calcestruzzo.