Giovanni Legnini è il nuovo commissario straordinario alla ricostruzione post sisma 2016. Il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, ha firmato infatti il decreto di nomina del consigliere di centrosinistra alla Regione Abruzzo. Giovanni Legnini sostituirà Piero Farabollini il cui mandato è scaduto a fine 2019.

Giovanni Legnini

Sulla nota di palazzo Chigi è precisato che l’incarico durerà fino alla fine del 2020. La decisione è stata presa “in considerazione della proroga dello stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo dal 24 agosto 2016”.

Giovanni Legnini (Roccamontepiano, 6 gennaio 1959) è un politico e avvocato italiano. Dal 30 settembre 2014 al 27 settembre 2018 è stato Vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura. È stato Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri del Governo Letta dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014, con delega all’Editoria e all’Attuazione del programma di Governo, Sottosegretario di Stato del Ministero dell’Economia e delle Finanze nel Governo Renzi dal 28 febbraio 2014 al 30 settembre 2014.