Un principio di incendio si è verificato nella notte tra lunedì e martedì nella parte superiore della pila numero 13 del nuovo ponte Morandi di Genova. Stando a una prima ricostruzione, le scintille avrebbero avuto origine da un flessibile e avrebbero così raggiunto gli scarti di polistirolo che a loro volta avrebbero generato le fiamme. Sul posto, avvertiti da alcuni addetti e abitanti della zona, sono sopraggiunti i vigili del fuoco che in breve tempo hanno riportato la situazione alla normalità.

In queste ore i tecnici stanno effettuando alcune verifiche per controllare se la struttura sia stata danneggiata strutturalmente. Ipotesi che al momento per fortuna sembra scongiurata.