Il depuratore di Ivrea è stato protetto dall’aggressione chimica ed impermeabilizzato con il Sistema PENETRON®, che ha permesso una drastica riduzione delle tempistiche di cantiere ed un’ottimizzazione dei costi.

sistema-penetron_impermeabilizzazione-cls_depuratore-ivrea.JPG

Nello specifico, l’utilizzo del Sistema è consistito nell’additivare con Penetron Admix® sia la platea di fondazione di circa 2.600 mq (gettata in quattro fasi), sia i muri perimetrali di circa 4.600 mq, per un totale di circa 3.000 mc protetti ed impermeabilizzati, grazie anche all’utilizzo degli Accessori Complementari del Sistema Penetron®, indispensabili per stagnare i particolari costruttivi di riferimento.

Penetron® Admix è l’elemento più importante del Sistema viene aggiunto come additivo al “mix design” del calcestruzzo in fase di confezionamento, per ottenere un’impermeabilizzazione integrale, capillare e attiva nel tempo della matrice strutturale.

Questa tecnologia innovativa, grazie all’esclusiva formulazione di componenti reattivi, riduce drasticamente la permeabilità del calcestruzzo e le fessurazioni per eccessivo gradiente termico o per ritiro igrometrico contrastato, aumentando le caratteristiche prestazionali della matrice e la durabilità dell’opera appunto “fin dal principio”. Il comportamento dell’additivo di “self healing” del calcestruzzo rimane attivo nel tempo veicolo umidità acqua presente nelle strutture interrate e nelle opere idrauliche e garantisce la tenuta impermeabile.

Una volta definita la prestazione impermeabile della matrice in calcestruzzo, si procede alla definizione della “vasca impermeabile” nella sua interezza, e quindi allo studio delle fasi realizzative e delle campiture strutturali.