Kimera lancia il nuovo stampo L168, una soluzione per tutti coloro che vogliono realizzare con facilità e a costi contenuti diverse tipologie di costruzioni come muri di contenimento, magazzini e più in generale strutture edilizie temporanee e/o permanenti.

Lo stampo L168 di Kimera

Grazie al sistema ad incastro formato dalle parti maschili e femminili che si trovano nella parte superiore ed inferiore del manufatto è possibile realizzare un sistema di sovrapposizione stabile, modificabile ed espandibile in ogni momento, che non necessita dell’utilizzo di malta.
L168 rappresenta una soluzione utile, ma ancor di più “sostenibile”. Il calcestruzzo rimasto nell’autobetoniera non sarà più un problema, perché potrà essere re-impiegato immediatamente per realizzare un blocco da vendere od utilizzare. Non solo: le casseforme della linea L di Kimera permettono di utilizzare anche calcestruzzo prodotto da materiale riciclato, massimizzando il margine nella vendita.