Terex mette in mostra al GIS 2019 – Giornate Italiane del Sollevamento (Piacenza Expo, 3-5 ottobre) l’innovativa cabina per gru a torre con visuale a 360 gradi. Per la realizzazione, Terex ha puntato forte su alcuni elementi quali un elevato comfort per l’operatore, una maggiore visibilità che a questo punto copre tutto il cerchio d’azione, una maggiore facilità d’uso e una aumentata facilità di manutenzione.

Dicevamo del comfort: i nuovi spazi interni sono concepiti in base a criteri ergonomici, volti a ridurre gli sforzi e a ottimizzare la produttività sul cantiere. I sistemi integrati di riscaldamento e raffrescamento mantengono la temperatura della cabina uniforme, indipendentemente dall’uso a temperature invernali o estive. La visibilità è resa eccezionale grazie all’ampia superficie del parabrezza, sostituibile dall’interno della cabina. Le luci generali della cabina Illuminano l’interno in assenza di luce ambientale. L’altoparlante è del tipo audio-stereo e nel sistema di controllo e display sono presenti numerose opzioni di configurazione per soddisfare le diverse esigenze in cantiere. Le funzioni di allestimento rapido, per le versioni Terex Power Plus e Power Match facilitano le attività quotidiane. Gli ergonomici comandi a joystick elettronici assicurano un controllo ottimale della macchina mentre i pulsanti sono comodamente a portata di mano per un utilizzo multifunzione. La piastra è facilmente rimovibile per agevolare la manutenzione e il sedile regolabile consente all’operatore di mettersi a proprio agio in breve tempo. Il sedile è dotato di interruttore di riscaldamento per il massimo comfort in una giornata fredda e la regolazione della sezione lombare.