Il nuovo martello idraulico MB 1650 di Epiroc viene utilizzato dall’azienda di estrazione e frantumazione Sicobrita in una cava di calcare in Portogallo. L’azienda portoghese, che ha gestito la cava vicino a Pombal per oltre 30 anni, aveva precedentemente utilizzato il modello MB 1700. Successivamente la decisione è ricaduta sul nuovo modello per l’affidabilità e la produttività riscontrata con il suo “predecessore”.


Il nuovo martello idraulico MB 1650 di Epiroc

Con un peso di 1.650 kg (3,637 lb), il martello idraulico MB 1650 è più leggero e compatto rispetto all’MB 1700. Adatto per escavatori da 19 a 32 tonnellate, è dotato del sistema di lubrificazione automatica ContiLube II di Epiroc e del sistema DustProtector II.

Una valvola StartSelect consente inoltre all’operatore di adattare il comportamento del martello alle condizioni operative e la funzione EnergyRecovery utilizza la forza di rinculo del pistone per aumentare le prestazioni e ridurre le vibrazioni.

Armando Reis Vieira, amministratore delegato di Sicobrita, ha dichiarato: “Il martello idraulico è utilizzato per compiti critici, quindi deve fornire reattività e capacità produttiva, per garantire che il lavoro non sia compromesso. Per noi, l’ottimizzazione delle attrezzature di lavoro è la base per la soddisfazione del cliente”.