Numeri record per la Cobit, azienda di Polla (Salerno) punto di riferimento nel campo dell’estrazione. Lo scorso anno si è chiuso con 160.000 metri cubi di roccia calcarea estratta, e per altri otto anni l’attività proseguirà fino al limite di 800.000 mq. E’ inoltre intenzione dell’azienda chiedere un ulteriore permesso per dieci anni in più, per un milione di metri di estrazione.

Il martello V55 da 3,5 ton. di Montabert

Cobit si è recentemente dotata di un martello V55 di Montabert da 3,5 tonnellate. Il mezzo è stato scelto soprattutto per la sua tecnologia a colpo variabile basato su un range di 15 velocità automatiche. Grazie al suo sistema di recupero dell’energia, il livello di affidabilità del V55 è certamente elevato. A fornire a Cobit i mezzi Montabert è la Air Service di Palermo.

Il livello di energia che viene impressa dall’attrezzatura durante la fase di demolizione si adatta in automatico alle caratteristiche e alla durezza della roccia. Oltre che un risparmio energetico, ne deriva anche maggiore facilità di utilizzo e una più elevata resa. L’energia che non viene sfruttata nel singolo colpo viene recuperata per quello successivo e ogni rimbalzo del pistone è seguito da uno più forte nel caso in cui la resistenza diminuisca.