Si terrà ad Ascoli Piceno dal 15 al 19 settembre prossimi il XVIII Convegno ANIDIS incentrato sull’Ingegneria Sismica in Italia. Sarà l’occasione per un confronto critico tra ricercatori, tecnici e operatori del settore delle costruzioni al fine di favorire ulteriormente la crescita scientifica del Paese nel campo della progettazione antisismica delle costruzioni e della riduzione del rischio sismico. Nello specifico, gli incontri si svolgeranno in tre diverse location: l’Auditorium Mons. Silvano Montevecchi, il polo S. Angelo Magno – Scuola di Ateneo di Architettura e Design di UNICAM e la sede dell’Annunziata  – Scuola di Ateneo di Architettura e Design di UNICAM.

IL PROGRAMMA

16 settembre 2019 – NTC 2018 E CIRCOLARE ESPLICATIVA Relatori: Claudio Amadio, Franco Braga, Giovanni Cardinale, Daniele Casagrande, Andrea Dall’Asta, Aurelio Ghersi, Domenico Liberatore, Enrico Spacone

17 settembre 2019NTC 2018: VALUTAZIONE DELLE COSTRUZIONI ESISTENTI E PROGETTAZIONE DEI RELATIVI INTERVENTI
Relatori: Andrea Dall’Asta, Rosario Gigliotti, Graziano Leoni, Emanuele Renzi, Walter Salvatore

18 settembre 2019 –VULNERABILITÀ E MONITORAGGIO DEI PONTI Relatori: Franco Braga, Luigino Dezi, Carmelo Gentile, Walter Salvatore

Per i partecipanti sarà anche l’occasione di poter visitare la città medioevale delle Marche, considerata tra le più monumentali d’Italia. Punteggiata da torri e campanili e avvolta nel caldo colore dorato del travertino, che riveste quasi tutto il centro storico, la cittadina è circondata su tre lati dall’acqua dei fiumi Tronto e Castellano, che qui confluiscono. Il centro storico di Ascoli Piceno è fitto di edifici civili e religiosi di età medievale. Magnifica Piazza del Popolo su cui si affacciano alcuni dei luoghi più importanti tra i quali Palazzo dei Capitani del Popolo (sec.XIII), lo storico Caffè Meletti, la chiesa di San Francesco (sec. XIII-XVI) e la Loggia dei Mercanti.