Cifa ha partecipato all’ultima edizione di GIC – Giornate Italiane del Calcestruzzo, che si è chiusa a Piacenza lo scorso 10 novembre, con il proprio dealer Effretti.

In tale occasione sono state ben tre le macchine esposte, un modello per ogni linea di prodotto: autobetoniera, pompa autocarrata e autobetonpompa.

L’offerta riguardante la gamma di impianti di betonaggio, invece, era presentata presso lo stand Cifa by Euromecc, a seguito dell’accordo sottoscritto ad inizio 2018, con il quale le due società si impegnano in una partnership tecnica, produttiva e commerciale nel settore degli impianti. Ma vediamo nel dettaglio le macchine che erano presenti a Piacenza.

K36C – Pompa autocarrata
Una pompa autocarrata dal braccio di 36 metri a 5 sezioni con ripiegamento a “Z” che, rispetto a un braccio a 4 sezioni classico, consente la massima flessibilità di impiego. Grazie all’inferiore lunghezza delle singole sezioni e all’apertura degli stabilizzatori posteriori a sfilamento singolo orizzontale (non a bandiera), è possibile movimentare e aprire il braccio più facilmente anche in piazzamenti difficoltosi con ostacoli (pali, solette, travi…).

Dotato di gruppo pompante con una capacità massima di 120 mc/h e 70 bar di pressione massima sul calcestruzzo, questo modello fa parte della linea Classic ed è progettato per essere affidabile e semplice da usare, mantenendo le caratteristiche di sicurezza che contraddistinguono le macchine CIFA e un vantaggioso rapporto qualità/prezzo.

MK28L – Autobetonpompa
MK28L è uno tra i modelli più venduti di betonpompa: con un gruppo pompante di 80 mc/h e 80 bar di pressione sul calcestruzzo, il più performante tra i competitor, garantisce alte portate e alte prestazioni in cantiere.

Grazie alle dotazioni di serie come la valvola a “S” rinforzata da 7”, l’Easytronic con monitor LCD e le tubazioni a doppio spessore con inserti in carburi di cromo ad alta resistenza all’usura (Cifa Long Life), questo macchina si differenzia sul mercato anche per la completezza della sua configurazione base.

I Magnum (il nome della gamma di betonpompe Cifa) sono particolarmente apprezzati dal mercato in quanto garantiscono la massima operatività e consentono di raggiungere qualsiasi area del cantiere, anche quelle difficilmente accessibili, concentrando in un’unica macchina le funzionalità di trasporto e pompaggio del calcestruzzo. Cifa è leader indiscusso nel mercato globale per questa tipologia di macchine, avendone inventato il primo modello in assoluto nel 1974.

RY 1300 – Autobetoniera
Questa macchina in Italia è l’autobetoniera per definizione. La più venduta per la configurazione e le sue caratteristiche che la rendono la scelta ideale specificamente per l’Italia. Ha un centro di gravità basso che garantisce il miglioramento dell’assetto di guida e una più equilibrata distribuzione dei carichi. Con una capacità di 12 m3, è montata su un autotelaio a 4 assi. Nel 2017 è stato introdotto il nuovo sistema elettronico di gestione CSD 2.0 (Constant Speed Drive) che ha permesso di semplificare e ottimizzare le principali fasi di lavoro, portando inoltre a un risparmio di carburante compreso tra il 7% e il 9%.