l link Forrestfield-Airport sarà un’opera imponente che migliorerà la rete dei trasporti pubblici da e verso i sobborghi orientali della città di Perth in virtù del notevole incremento del numero dei passeggeri. Entro il 2021 Forrestfield-Airport Link consentirà 20.000 viaggi al giorno sulla rete ferroviaria suburbana fino ad arrivare a 29.000 entro il 2031.

Oltre a fornire stazioni posizionate in luoghi strategici come Belmont, Airport Central e Forrestfield, la nuova linea ferroviaria alleggerirà il traffico stradale riducendo i tempi di viaggio, consentendo la crescita progressiva dell’aeroporto di Perth ed incoraggiando il turismo nazionale e internazionale.

Questo progetto verrà sviluppato e costruito interamente dalla Joint Venture Salini Impregilo-NRW (SI-NRW) su commissione del’ autorità di trasporto pubblica del Western Australia.

Con la volontà di collaborare con le imprese locali, SI-NRW ha subappaltato a Boral Australia la fornitura del calcestruzzo per la produzione dei conci di rivestimento del tunnel.

Boral si è così assicurata il contratto per la fornitura di oltre 180.000 metri cubi di calcestruzzo. Circa 87.000 metri cubi di calcestruzzo di altissima qualità, per il tipo di applicazione e l’alta resistenza al fuoco, vengono forniti da un impianto di betonaggio specificatamente studiato in grado di produrre 54.000 conci. Questi tunnel si collegheranno ai servizi ferroviari esistenti e, una volta completati nel 2020, ridurranno di oltre la metà il tempo di percorrenza attuale dalla Perth a Forrestfield ed dall’aeroporto ai sobborghi oerientali.

L’accordo elaborato da SI-NRW, prevede anche la fornitura da parte di Boral di 93.000 metri cubi di calcestruzzo per la costruzione delle due stazioni ferroviarie sotterranee ed una sopraelevata. Il progetto prosegue a pieno regime ormai da Novembre 2016.

Un edifico industriale in disuso nell’area di Forrestfield è stato trasformato da SI-NRW e Boral Construction Materials (togliere) in una fabbrica per produzione di elementi prefabbricati con annesso impianto di betonaggio, completamente personalizzato sulle esigenze del cliente e sulle condizioni del sito. I conci vengono trasportati nel deposito temporaneo nel cantiere di Forrest field a ridosso del cantiere, dove poi vengono consegnati alle macchine di perforazione del tunnel (TBM).

MCT Italy, in una vera partnership con il partner australiano Bennett Equipment, ha consegnato a Boral uno impianto appositamente progettato per produrre il calcestruzzo per i segmenti della galleria.

Il calcestruzzo di alta qualità, contenente 40 kg di acciaio e 1,5 kg di fibre di polipropilene per metro cubo, viene miscelato da n. 2 mescolatori planetari Eurostar di capacità EPM 3000 \ 2000. Il calcestruzzo viene costantemente sottoposto ad una serie di test per garantire il raggiungimento gli standard qualitativi richiesti in termini di resistenza e durata.

Gabriele Falchetti, Sales Manager per MCT Italy, afferma: “Il nuovo impianto di betonaggio installato a Perth conferma che le nostre soluzioni completamente personalizzate in base alle necessità del cliente insieme a componenti di primissima qualità sono la carte vincente da giocare. I rigorosi e restrittivi requisiti richiesti da Boral per soddisfare a pieno gli standard SI-NRW ed australiani hanno rappresentato per noi una bella sfida e posso affermare che siamo orgogliosi del successo di questo stabilimento all’avanguardia realizzato nel Western Australia”.

Il governo australiano sta investendo molto e Mr. Falchetti aggiunge: “I grandi piani di ampliamento delle opere pubbliche stanno aprendo molte opportunità. Per questo motivo l’impianto MCT installato a Perth attira l’attenzione della National Precast Association of Australia che ha già organizzato una visita al sito durante il loro prossimo meeting nel febbraio 2018.
La costruzione di nuove imponenti opere è prevista per nel futuro prossimo e siamo pronti mettere la nostra tecnologia, la nostra competenza ed il nostro supporto post-vendita al servizio dei nuovi clienti“.